ilmurodeitifosi di Campobasso
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 DAGLI ALTRI CAMPI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
nucleiSannitiAutonomisti
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 820
Data d'iscrizione : 03.08.10
Località : Campobasso del Sannio

MessaggioTitolo: Re: DAGLI ALTRI CAMPI   Mar Feb 15, 2011 1:19 am

cuore rossoblù ha scritto:
Benevento, il presidente Vigorito si dimette: "Landaida aggredito"
Il massimo dirigente ha annunciato la decisione choc, spiegando con: "... ho saputo che Landaida e mia figlia sono stati aggrediti all'uscita degli spogliatoi".

13.02.2011 18:51 di Redazione TUTTOLEGAPRO articolo letto 1944 volte
Fonte: BeneventoFree.it


© foto di MATTEO PAPINI "Sono venuto a conoscenza che Landaida e mia figlia sono stati aggrediti all'uscita dagli spogliatoi. Non verrò più a Benevento, dò le dimissioni. La società a giugno andrà nelle mani del sindaco e fino alla conclusione della stagione ci sarà una persona di mia fiducia a gestire. Per me il Benevento calcio è finito". Queste le parole choc di fine gara del presidente giallorosso Oreste Vigorito. A nulla sono valsi i tentativi di alcune persone presenti a farlo recedere dalla decisione e calmarlo. Il tutto con uno sparutissimo gruppo di tifosi che fuori dallo stadio contestava. Una situazione davvero strana. A questo punto è difficile fare delle previsioni o altro. Al di là della delusione del risultato, non trova assolutamente precedenti un atteggiamento di così grande livore tra l'altro con la squadra al secondo posto.

Il presidente e la figlia sono poi rimasti a lungo nel piazzale degli spogliatoi, visibilmente scossi per l'accaduto. Sarà un pomeriggio traumatico che lascerà il segno. Una storia assolutamente da censura dove ancora una volta la stramaggioranza silenziosa è rimasta come al solito da parte e con un epilogo indesiderato. Alcuni dei tifosi presenti davanti ai cancelli hanno chiamato ad alcune redazioni annunciando che non hanno avuto alcun atteggiamento violento, in pratica hanno chiarito che non ci sarebbero state aggressioni fisiche ma solo momenti di tensione verbali.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------


Tutto il mondo è paese, ecco come le contestazioni possono riusicre a rompere il giocattolo, Ho alcuni amici a Benenvento e mi raccontano che questo sig. Vigorito è ricchissimo, opera nel campo dell'energia rinnovabile, con lui alla presidenza il benevento ha rischiato di andare in serie B perdendo il treno soltanto ai Play Off, adesso è seconda in classifica in 1° divisione ma evidentemente i cugini beneventani hanno fatto il palato fine e non si accontentano più, così ai primi problemi hanno persino il coraggio di contestare il presidente che con i suoi soldi gli ha ridato il calcio che conta, se Vigorito, offeso sul piano personale e forse anche fisico insieme alla propria figlia, va via, qualcuno pensa che troveranno un altro presidente che può fargli vivere calcio a così alti livelli? Non credo, ed il benevento tornerà a calcare i campi di calcio di campionati anonimi.
Non so voi ma io vedo delle strane similitudini.


DEL RESTO STIAMO PARLANDO DI BENEVENTO....MICA DI OXFORD.....PIU' CHE ALTRO IO INIZIEREI A PREOCCUPARMI DEL DEGRADO SOCIALE E MORALE CHE STA CIRCONDANDO LA NOSTRA CITTA' E REGIONE A TUTTI I LIVELLI!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aficionados
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 06.07.09

MessaggioTitolo: Re: DAGLI ALTRI CAMPI   Lun Feb 14, 2011 10:23 pm

Intanto nel nostro girone il Latina espugna il partenio e vola sempre piu' in alto in classifica approfittando della sconfitta del Trapani nel derby contro l'ostico Milazzo.
Le conseguenze della sconfitta dell'Avellino costano la panchina al mister e sollevato dall'incarico anche il direttore sportivo........
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioTitolo: Re: DAGLI ALTRI CAMPI   Lun Feb 14, 2011 7:19 pm

L'ideale sarebbe avere una società ricca ed organizzatissima, ma se proprio non si riesce ad avere entrambe le cose, è meglio una società organizzatissima ma senza il becco di un euro, oppure una società che ha i soldi, che paga tutti, ma che arranca sul piano organizzativo, pur cercando di darsi una organizzazione degna di tal nome non raggiungendo però spesso l'obiettivo prefissato?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioTitolo: Re: DAGLI ALTRI CAMPI   Lun Feb 14, 2011 7:15 pm

L'organizzatissima Sambenedettese che doveva dimostrare a Capone come si fa calcio ad alto livello in serie D, perde ancora, questa volta il casa contro la Santegidiese (non il Teramo o il Rimini) e si avvicina alla zona Play Out, eppure mi sembra che, così come il campobasso in serie D, anche la sambenedettee doveva vincere a mani basse il campionato per tornare subito nei campionati che gli competono. Almeno il Campobasso, tranne l'anno scorso, in zona Play Off, ci è sempre arrivata,
Per non parlare del fortissimo Trivento: Ancora un pareggio e classifica deficitaria; Agnonese: Settima sconfitta in 8 gare e piena zona Play Out, sembra che i giocatori abbiano problemi psicologici che li fanno scendere in campo senza la giusta tranquillità e con la paura di perdere, eppure l'allenatore è sempre lo stesso e molti dei giocatori pure.
Dove sono finiti i giudici ed i denigratori delle nostre amate cuginette corregionali che elargivano consigli al Campobasso su come si fa a vincere i campionati? Sono tornati tutti sulla terra?
Nel calcio vincere è sempre difficile, a tutti i livelli, certo, se si ha una società gestita bene ed in maniera organizzata le possibilità di vincere aumentano, ma senza soldi non si va da nessuno parte ed oggi i soldi non ce li ha nessuno, e chi li ha, non li butta certo nel calcio.
Le poche società che possono disporre di un presidente che tira fuori i soldi e paga tutti regolarmente, che tiene i bilanci a posto nei confronti della Co.Vi.Soc., se lo tengono stretto, perchè fuori c'è il cimitero del calcio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioTitolo: DAGLI ALTRI CAMPI   Lun Feb 14, 2011 6:58 pm

Benevento, il presidente Vigorito si dimette: "Landaida aggredito"
Il massimo dirigente ha annunciato la decisione choc, spiegando con: "... ho saputo che Landaida e mia figlia sono stati aggrediti all'uscita degli spogliatoi".

13.02.2011 18:51 di Redazione TUTTOLEGAPRO articolo letto 1944 volte
Fonte: BeneventoFree.it


© foto di MATTEO PAPINI "Sono venuto a conoscenza che Landaida e mia figlia sono stati aggrediti all'uscita dagli spogliatoi. Non verrò più a Benevento, dò le dimissioni. La società a giugno andrà nelle mani del sindaco e fino alla conclusione della stagione ci sarà una persona di mia fiducia a gestire. Per me il Benevento calcio è finito". Queste le parole choc di fine gara del presidente giallorosso Oreste Vigorito. A nulla sono valsi i tentativi di alcune persone presenti a farlo recedere dalla decisione e calmarlo. Il tutto con uno sparutissimo gruppo di tifosi che fuori dallo stadio contestava. Una situazione davvero strana. A questo punto è difficile fare delle previsioni o altro. Al di là della delusione del risultato, non trova assolutamente precedenti un atteggiamento di così grande livore tra l'altro con la squadra al secondo posto.

Il presidente e la figlia sono poi rimasti a lungo nel piazzale degli spogliatoi, visibilmente scossi per l'accaduto. Sarà un pomeriggio traumatico che lascerà il segno. Una storia assolutamente da censura dove ancora una volta la stramaggioranza silenziosa è rimasta come al solito da parte e con un epilogo indesiderato. Alcuni dei tifosi presenti davanti ai cancelli hanno chiamato ad alcune redazioni annunciando che non hanno avuto alcun atteggiamento violento, in pratica hanno chiarito che non ci sarebbero state aggressioni fisiche ma solo momenti di tensione verbali.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------


Tutto il mondo è paese, ecco come le contestazioni possono riusicre a rompere il giocattolo, Ho alcuni amici a Benenvento e mi raccontano che questo sig. Vigorito è ricchissimo, opera nel campo dell'energia rinnovabile, con lui alla presidenza il benevento ha rischiato di andare in serie B perdendo il treno soltanto ai Play Off, adesso è seconda in classifica in 1° divisione ma evidentemente i cugini beneventani hanno fatto il palato fine e non si accontentano più, così ai primi problemi hanno persino il coraggio di contestare il presidente che con i suoi soldi gli ha ridato il calcio che conta, se Vigorito, offeso sul piano personale e forse anche fisico insieme alla propria figlia, va via, qualcuno pensa che troveranno un altro presidente che può fargli vivere calcio a così alti livelli? Non credo, ed il benevento tornerà a calcare i campi di calcio di campionati anonimi.
Non so voi ma io vedo delle strane similitudini.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: DAGLI ALTRI CAMPI   

Tornare in alto Andare in basso
 
DAGLI ALTRI CAMPI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» Giada la fata dagli occhi verdi
» Noi, gli Altri e le nostre Aspettative
» Impariamo dagli animali...
» Quant'è bello quando l'altri stanno bene!
» Donna delusa dagli uomini sposa il suo cane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ilmurodeitifosi :: IL MURO DEI TIFOSI-
Andare verso: