ilmurodeitifosi di Campobasso
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Dom Mag 18, 2014 12:55 pm

ALTRE NEWS
Aversa Normanna, Majella è pronto per il Tuttocuoio
18.05.2014 10:40 di Daniele MOSCONI articolo letto 156 volte
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com

Erano in pochi a crederci a due partite dalla fine della stagione regolare in uno spareggio per rimanere nei Pro da parte dell'Aversa Normanna. I ragazzi di mister Nicola Provenza - terzo allenatore di questa stagione per la compagine granata - hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo e in 135' hanno rimesso tutto in sesto.

Alla fine del primo tempo contro il Foggia, nella penultima di campionato, i campani erano sotto 2-0 contro i satanelli. La forza della disperazione e la lucidità che in quei momenti ti fa andare oltre i limiti hanno consentito alla Normanna di vincere in un pirotecnico 3-4 allo "Zaccheria", completando l'impresa contro il Gavorrano all'ultima giornata (4-1 il finale).

L'avversario di oggi contro i granata sarà il Tuttocuoio, compagine toscana, arrivata allo spareggio dopo aver vinto nell'ultima di campionato contro la Casertana per 3-0.

In campionato i neroverdi di Ponte a Egola si sono imposti per 3-0 tra le mura amiche e pareggiato 1-1 al "Bisceglia". Si gioca al meglio delle due partite e la vincente andrà a disputare la finale contro la superstite dell'altro incontro di spareggio tra Arzanese e Sorrento.

Majella in grande spolvero nell'amichevole infrasettimanale ed è probabile che Provenza decida di confermare l'attacco delle ultime domeniche: Orlando-Galizia e lo stesso ex centravanti la scorsa stagione a Campobasso.

La società in settimana si è mossa con alcune iniziative atte a coinvolgere il pubblico in vista della sfida di oggi, andata di uno spareggio che potrebbe significare molto sul futuro della realtà granata in caso di salvezza e conseguente partecipazione nei Pro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Sab Mag 17, 2014 7:55 pm

Il nostro grande capitano Minadeo, pur continuando ad avere la freschezza atletica di un ragazzino, si prepara a gestire il suo futuro da "ex calciatore", leggete questa:

ALTRE NEWS TUTTOLEGAPRO
Roi Italia, ecco il programma del corso: tra le novita' una borsa di studio...
16.05.2014 13:00 di Luca ESPOSITO  articolo letto 529 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
     
Il seminario per aspiranti osservatori di calcio promosso dalla R.O.I. Italia si è aperto stamattina a Ostuni, in provincia di Brindisi. Al Resort Rosa Marina c’è stato il benvenuto da parte del presidente delle Rete Osservatori Italiana, Matteo Sassano, alla nutrita platea di corsisti che seguiranno le lezioni. A proposito dell’importanza dello scouting e dell’osservazione dei calciatori, nella giornata di oggi terranno alcuni interventi il ds dell’Alto Adige Luca Piazzi e l’osservatore tattico dello Spezia Calcio Tommaso De Giosa; poi interverrà anche Antonio Marzio, presidente del Comitato Organizzatore del torneo internazionale Primavera in programma proprio a Ostuni. A seguire parlerà il dirigente sportivo Enrico Maria Amore, il quale illustrerà il suo software Football Love Scouting, utile per chi si cimenta nell’osservare i calciatori e valutarne le caratteristiche tecniche. Nel pomeriggio il gruppo si sposterà al campo sportivo di Ostuni per la “prova pratica”: la partita che i corsisti osserveranno sarà quella delle 17,30 tra le formazioni giovanili della Primavera del Taranto e della Rappresentativa di Ostuni. Tra i corsisti figurano anche quattro ex calciatori professionisti: Osvaldo Mannucci (ex terzino della Lucchese), Vincenzo Santoruvo (già attaccante di Frosinone e Bari), Antonio Minadeo (ex Sorrento, oggi nelle file del Campobasso) e Morris Molinari (attualmente alla Salernitana, ma precedentemente a Gallipoli e Frosinone).

Per domani è previsto l’intervento del direttore generale dell’Arezzo Danilo Pagni, il quale esporrà una nuova iniziativa: l’Arezzo Calcio ha infatti messo a disposizione una borsa di studio per i due corsisti che secondo la R.O.I. Italia saranno ritenuti meritevoli. I due faranno relazioni per il club amaranto, e saranno anche ospiti per un giorno della città di Arezzo. Altra iniziativa targata R.O.I. Italia è questa: grazie ai buoni uffici tra Pagni e il ds del ChievoVerona, società di Serie A con la quale Pagni ha collaborato nell’area scouting, è stato possibile mettere a disposizione tre accrediti per le partite interne del Chievo e la possibilità di fare delle relazioni proprio per la società scaligera.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mar Mag 13, 2014 12:38 pm

LEGA PRO
Aversa, 300 gare tra i pro: la seconda giovinezza di Di Vicino
10.05.2014 07.05 di Stefano Sica articolo letto 3049 volte
© foto di Federico De Luca

Foggia-Aversa Normanna, 27 aprile 2014. Una data che resterà scolpita nell'avventura calcistica di Giorgio Di Vicino. Il Golden boy di Pianura, il talento fatto in casa nel quale, per un breve periodo, tutti i tifosi del Napoli avevano riconosciuto identità e passione. Ma guai a chiamare scugnizzo questo ragazzo cresciuto con modi gentili e tanta umiltà. Le stesse caratteristiche che lo accompagnano anche ora alla soglia dei 34 anni. Bene, contro i satanelli Di Vicino ha tagliato il traguardo delle 300 partite tra i professionisti, condite da 60 gol totali (4 in questa stagione con i granata). Dall'autunno del 1999 quando, insieme al 45enne Pierobon, vestiva la maglia della Spal in C1 (il Napoli lo aveva girato in prestito agli estensi per farlo maturare), alla primavera del 2014. Quindici anni in cui il fantasista partenopeo ha fatto sognare e divertire piazze prestigiose. Lecce, Bari, Salerno e Pescara fino a salire a Terni e La Spezia. Quindi due annate fenomenali con una salvezza quasi miracolosa lo scorso campionato a Campobasso, quando arrivò al capezzale di una squadra che sembrava spacciata. Purtroppo, nemo propheta in patria. E' così che l'esperienza in azzurro è svanita come succede ad un sogno all'alba. Zeman credeva molto in questo ragazzino che aveva impressionato persino Roberto Carlos durante la famosa amichevole col Real Madrid ad Alicante nell'estate del 2000. "Quanti grattacapi mi ha creato", disse il fulmine brasiliano dopo il match in cui Di Vicino era andato in rete regalando il momentaneo vantaggio agli azzurri. L'esordio al San Paolo nella sconfitta casalinga contro la Juve segnò anche il suo debutto in massima serie. L'arrivo di Mondonico cambiò però gli scenari e il giovanotto di Pianura fu costretto ad emigrare a Crotone. Dalla sera alla mattina, con un brevissimo preavviso. Non rientrava più nei piani del club, gli fu detto. Palpabile l'amarezza nel suo animo. Anche se quella pagina negativa non ha intaccato, intanto, la sua voglia di sfondare e dimostrare di esistere ancora. E non ha scalfito neanche il suo sentimento passionale per il Napoli, per il quale ancora oggi continua a tifare e ad emozionarsi. Zeman tuttavia lo ha voluto ancora al suo fianco altrove. E non è un caso che, quando si parla del boemo, spesso gli occhi di Di Vicino si illuminino. Esperienza e consigli anche al servizio dei più giovani, non solo ad Aversa ma pure nelle sue militanze estive con gli svincolati del Team Napoli Soccer, la rappresentativa che si allena nel suo quartiere di origine dando temporanea ospitalità ai calciatori senza contratto. Dopo il turno di squalifica scontato nell'ultimo match col Gavorrano, Di Vicino tornerà abile ed arruolabile fra 8 giorni per il match d'andata col Tuttocuoio. Per mister Provenza è una pedina fondamentale se non addirittura indispensabile. Per l'asso napoletano, evidentemente, gli esami e le responsabilità non finiscono mai. Giusto così, per uno come lui.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Mag 12, 2014 7:22 pm

ESCLUSIVA ULTIM'ORA
Michele Ciccone a TLP: "Spareggi, ecco chi vince. Basta dirigenti incapaci sempre sulla cresta dell'onda. Il futuro sono i vivai: "dal produttore al consumatore"
12.05.2014 15:00 di Sebastian DONZELLA articolo letto 994 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Il campionato non è ancora finito ma la caccia ai direttori è già iniziata. In una Lega Pro che si annuncia spietata nessuno vuole regalare vantaggi all'avversario prima ancora della partenza. Per questo diesse e diggì vengono contattati (o contattano, sigh) a ciclo continuo. TuttoLegaPro.com ha intervistato in esclusiva uno dei più capaci negli ultimi anni, Michele Ciccone, autore di una straordinaria salvezza a Campobasso nella passata stagione, nonostante grossi problemi societari che poi hanno portato all'esclusione del club.

Si è appena concluso il primo turno dei play-off. Chi pensa ce la farà?

"Nel girone A mi aspettavo molto di più dalla Cremonese. Anche ieri ha sofferto fino alla fine, passando il turno solamente ai rigori. Pensavo stravincessero il campionato, vista la serietà del presidente Arvedi, la forza della rosa e l'esperienza del direttore tecnico Simoni, che stimo tantissimo. Potrebbero ancora raddrizzare una stagione storta conquistando l'accesso in B tramite gli spareggi, hanno tutte le carte in regola per farlo.
Nell'altro raggruppamento il Frosinone è una corazzata, ieri ha saputo battere una squadra molto ben attrezzata come la Salernitana. Vedo i ciociari favoriti insieme a Lecce e Benevento. Da campano mi augurerei che quest'ultima accedesse in cadetteria, anche perché da tanti anni sta tentando il salto".

E nei play-out di 2^ Divisione?

"Nel Girone A vedo leggermente favorito il Cuneo del mio amico Artico perché ha un buon organico ed è molto quadrata come squadra. In ogni caso sarà un terno al lotto perché Forlì, Porto Tolle e Torres sono aggueritissime e hanno anche giocatori molto interessanti.
Nel Girone B credo ce la farà una delle tre campane: il Sorrento parte favorita per la posizione di classifica e ha in Simonelli un valore aggiunto, credo si sia trovato nei play-out per i vari problemi extra-calcistici, con troppa indecisione sui vari mister durante l'annata. L'Arzanese ha fatto un girone di ritorno incredibile, se il campionato fosse continuato per altri due mesi sarebbe arrivata nei primissimi posti. Complimenti al diesse Costagliola e a mister Marra. Infine l'Aversa Normanna ha avuto alti e bassi rischiando addirittura di venire retrocessa direttamente dopo una stagione passata nella parte sinistra della classifica. Io tiferò per quest'ultima solamente perché ha in rosa giocatori come Di Vicino e Majella, che con me a Campobasso, l'anno scorso, fecero una grande stagione.
Non posso dimenticare il miracolo molisano: abbiamo fatto parlare tutta l'Italia salvandoci con due giornate di anticipo dopo un inizio di campionato disastroso. Dal mio arrivo a fine anno cambiò tutto e i risultati arrivarono".

Eppure dopo Campobasso è rimasto senza squadra...

"Quest'anno avevo ricevuto delle offerte ma ho declinato perché, senza nulla togliere a chi mi aveva contattato, ero e sono alla ricerca di un progetto serio e duraturo. Non voglio parlare male di nessuno ma in diversi casi la meritocrazia non si vede. Io, ad esempio, sono fermo dopo una splendida stagione mentre altri direttori che fanno danni da molto tempo continuano a essere in auge. La prossima stagione? Ho degli appuntamenti con alcune società. Mi siederò ai vari tavoli nei prossimi giorni. Darò la priorità a chi si dimostrerà più serio e mi presenterà un progetto ambizioso, basato sullo sviluppo di un grande settore giovanile. Siamo in crisi, poche squadre possono permettersi di comprare giocatori a certe cifre. Per questo un vivaio forte e ben organizzato con allenatori ed educatori d'esperienza, per me, è la soluzione al problema. Dobbiamo passare a un modello "dal produttore al consumatore": bisogna formare un ragazzo sin dalle giovanili con l'obiettivo di farlo diventare una risorsa per la prima squadra. A Genoa, ad esempio, ho lavorato su questo con il presidente Preziosi, con il direttore Capozucca, i responsabili dei settori giovanili Sbravati e Donatelli".

Come ha passato questa stagione?

Non mi sono pianto addosso. Ho seguito con attenzione tutti i campionati, sono da poco stato sette giorni in Portogallo per vedere diversi giovani interessanti, la prossima settimana sarò in Macedonia per lo stesso motivo. Quest'anno ho ottenuto anche il patentino di direttore sportivo dopo il corso di Coverciano".

Tornando ai giovani: è giusta, quindi, l'età media?

"Se sia stata giusta o sbagliata onestamente non lo so, ci sono diversi pro e contro. La Lega Pro in tanti casi è la valvola di sfogo per i club di Serie A che non sanno dove piazzare i loro giovani non ancora pronti per le categorie più alte. Ma per ottenere grandi risultati devi affidarti a quei ragazzi pronti mentalmente per un campionato difficile come questo, altrimenti si rischia di giocare in 8, in 9 o in 10 perché "regali" gli under agli avversari.
Porto il mio esempio di Campobasso: lì scommettemmo su Luigi Silvestri, difensore del '93 che con la Salernitana era sceso in campo pochissime volte. Il risultato è che quest'anno, a Messina, ha disputato un'annata incredibile, spesso tra i migliori in campo. Bisogna saper osare, non far giocare un under solo per prendere soldi".
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Mag 12, 2014 7:17 pm

Resta solo uno spareggio: Ecco le Regine dell'Eccellenza promosse in Serie D
12.05.2014 12:00 di Massimo Poerio articolo letto 466 volte

Manca soltanto un verdetto, quello che darà il girone B del campionato di Eccellenza dell'Emilia Romgna dove Sammaurese e Ribelle si giocheranno lo spareggio promozione avendo entrambe concluse il campionato in testa a 75 punti. Per il resto con la giornata di ieri si sono conclusi tutti i campionati di Eccellenza italiana non ancora terminati. Sono ventisette le squadre già promosse nel prossimo massimo campionato dilettantistico nazional a cui bisogna aggiungere l'ArzignanoChiampo (Veneto) promossa in Serie D grazie allo spareggio tra semifinaliste perdenti (vinto contro il Catania San Pio X) di Coppa Italia Dilettanti.

Queste le squadre promosse in Serie D: San Nicolò (Abruzzo), Rossoblù Potenza (Basilicata), Roccella (Calabria), Nerostellati Frattese (Campania - Girone A), Virtus Scafatese (Campania - Girone B), Fiorenzuola (Emilia Romanga - Girone A), Fontanafredda (Friuli), Viterbese Castrense (Lazio - Girone A), Lupa Castelli Romani (Lazio - Girone B), Argentina (Liguria), OltrepoVoghera (Lombardia - Girone A), Ciserano (Lombardia - Girone B), Ciliverghe (Lombardia - Girone C), Sambenedettese (Marche), Campobasso (Molise), Pro Settimo & Eureka (Piemonte Valle d'Aosta - Girone A), Acqui (Piemonte Valle d'Aosta - Girone B), Gallipoli (Puglia), Nuorese (Sardegna), Leonfortese (Sicilia - Girone A), Tiger Brolo (Sicilia - Girone B), Posacco (Toscana - Girone A), San Donato Tavarnelle (Toscana - Girone B), Mori Santo Stefano (Trentino Alto Adige), Villabiagio (Umbria), Villafranca Veronese (Veneto - Girone A), Union Pro (Veneto - Girone B).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Sab Mag 10, 2014 11:43 am

Il nostro Cianci sempre più in alto:

CALCIO GIOVANILE
Torneo della Pace, l'Italia piega San Marino
09.05.2014 19:00 di Davide La Rocca articolo letto 98 volte

Non c'è stata storia sul campo del "Ragni" di Magione, l'Italia ha dominato e vinto la finale per il 5^ e 6^ posto del Torneo della Pace rifilando un secco 3-0 al San Marino. I ragazzi di Roberto Polverelli hanno dimenticato in fretta la delusione di ieri con la Romania e sono scesi in campo con una ferocia e una determinazione da grande squadra. Non era facile ritrovare l'entusiasmo eppure questo gruppo ha dimostrato di avere talento e voglia di stupire. Il predominio in tutto l'arco dei 90' con il San Marino si è concretizzato con il rigore trasformato da Cesana in chiusura di primo tempo, la zampata di Talamo in apertura di ripresa e il graffio di Cianci a metà secondo tempo. Tre gol ma potevano essere di più, almeno sei giocatori della nazionale hanno sfiorato la rete, il San Marino deve ringraziare Benedettini che ha evitato un passivo più pesante. I titani fin qui non avevano mai perso subendo un solo gol. L'Italia ha divertito e si è divertita sviluppando trame di gioco tutt'altro che elementari, non ha rischiato nulla sfoggiando una cifra tecnica di spessore. Negli occhi rimangono le rovesciate di Aloia e Talamo tanto belle quanto efficaci. La prodezza dell'attaccante sardo ha fruttato un gol poi annullato dall'arbitro mentre l'acrobazia del "toro" di Sora ha contribuito alla terza rete azzurra. Ma è tutta la squadra ad aver convinto:" Abbiamo onorato un torneo da cui usciamo imbattuti avendo collezionato due vittorie ed un pareggio grazie ad otto gol all'attivo, e quanti ne abbiamo sbagliati" - sorride mister Polverelli. "I ragazzi hanno dimostrato in campo l'impegno che avevo chiesto alla vigilia onorando la maglia azzurra. Non siamo passati in semifinale per un calo di concentrazione di soli 20' nelle due partite del girone. Per il resto contando tutta la stagione questa nazionale non ha mai perso, è un aspetto che ci deve rendere orgogliosi". Italia e San Marino si erano già incontrate nel 2010 e nel 2011 sempre ai gironi, gli azzurri hanno vinto entrambe le sfide rifilando ai titani rispettivamente quattro e cinque gol senza subirne alcuno.
Le semifinali in programma domani alle ore 10.30 propongono delle sfide inedite perché Turchia e Bulgaria sono alla prima partecipazione al Torneo della Pace. I turchi che fin qui hanno vinto con la Rappresentativa e pareggiato con i bulgari hanno segnato 5 gol subendone solo uno. Il bomber è Mehemet che ha firmato due reti. E' interessante la sfida con l'Inghilterra che ha conquistato la sua terza semifinale nelle cinque edizioni del Torneo. Nella prima annata del 2010 gli inglesi arrivarono in finale e furono sconfitti dall'Italia di Roberto Polverelli (2-0), nel 2011 si fermarono in semifinale con il Kenya. L'Inghilterra si presenta a questa sfida dopo aver centrato una vittoria e un pari, tre gol all'attivo e solo uno al passivo. Senza precedenti anche l'altra semifinale Bulgaria-Romania. I bulgari alla loro prima esperienza al Torneo hanno centrato subito il primo posto del girone senza subire reti. Peshkov e Aytov hanno firmato due volte ciascuno. La Romania è alla sua seconda semifinale in cinque partecipazioni, nel 2012 persero in finale con l'Italia (ko per 2-0). I rumeni arrivano a questa sfida dopo aver vinto il girone in cui era inserita anche l'Italia grazie a quattro punti frutto di una vittoria e un pari ottenuti con otto gol fatti e quattro subiti. Il bomber della squadra e del torneo è Ivan con tre sigilli.

LA GARA - Polverelli cambia ancora rispetto alla partita con la Romania. Rimangono inizialmente in panchina Zamagni, Reggiani e Favo. Prendono il loro posto Terminello, Vallorani e Cianci. Ritocchi quindi in difesa e a centrocampo mentre la linea offensiva rimane quella schierata contro i rumeni. Cambiato l'assetto tattico dal solito 4-3-3 Polverelli passa al 4-2-3-1. Celori passa a sinistra nella linea di difesa, Terminello si piazza al centro al posto di Reggiani. A sinistra si sistema Vallorani. Minasola e Valentini sono i due play maker a centrocampo. Il trio davanti è formato da Cesana che rimane sulla fascia destra, Talamo passa da sinistra e al centro, Cianci inizia a sinistra. Centrale si piazza Aloia stavolta come unico attaccante. Il San Marino si presenta con un compatto 4-5-1 della serie "prima non prenderle". Nel primo quarto d'ora è l'Italia a fare la partita andando vicina al gol in due occasioni con Cesana e Cianci, quest'ultimo lanciato bene in profondità calcia appena sopra la traversa a tu per tu con il portiere avversario. I primi trenta minuti seguono un canovaccio chiaro, Italia in avanti che fa girar palla per scardinare la difesa del San Marino, i titani si limitano a difendersi con ordine. Il più attivo è Talamo anche in versione rifinitore. Cesana agita la difesa avversaria tra il 32' e il 35' ma Benedettini è attento. Al 42' il portiere del San Marino fin lì quasi perfetto esce in ritardo ed abbatte Aloia in area, è rigore. Cesana va sul dischetto e spiazza l'estremo difensore del San Marino. E' l'ultimo sussulto del primo tempo. La ripresa si apre come si è chiusa la prima frazione, Vallorani s'inserisce bene in area da sinistra e serve un pallone al centro che Talamo deve solo appoggiare in rete. L'Italia mette a frutto una superiorità onestamente oggettiva. Gli azzurrini insistono e sempre Cesana va vicino al tris in un paio di occasioni. Al 19' azione spettacolare dell'Italia, Pierandrei innesca al volo Aloia che in mezza rovesciata gonfia la rete. L'arbitro annulla per fuorigioco ma rimane negli occhi la giocata sopraffina. Passa un minuto e Talamo imita Aloia con una bicicletta da trapezista d'area di rigore, la palla carambola sul palo e Cianci è il più lesto a scaraventare la sfera in rete. L'Italia prende il largo, diverte e si diverte in campo, Polverelli effettua diversi cambi per far partecipare tutta la rosa alla festa azzurra. Proprio la girandola di sostituzioni da una parte e dall'altra spezzetta il gioco, c'è il tempo per altre incursioni azzurre neutralizzate da Benedettini e l'arbitro fischia la fine della partita. L'Italia batte San Marino per 3-0 e chiude al quinto posto la seconda edizione del Torneo della Pace.

ITALIA-SAN MARINO 3-0
Italia (4-2-3-1): Saccucci (Colleferro) 22'st Vada (Sansepolcro); Celori Cap. (Oltrepò Voghera), Gordini (Lupa Castelli Romani), Terminello (Manfredonia), Vallorani (Fermana); Valentini (Almas Roma), Minasola (Piacenza) 33'st Riccucci (Nuova Tor Tre Teste); Cesana (Folgore Caratese) 14'st Pierandrei (Jesina), Talamo (Sora), Cianci (Campobasso) 23'st Ricupati (Verbano); Aloia (Olbia) 30'st Posocco (Vittorio Falmec). A disp: Vadi (Sansepolcro), Zamagni (Bakia Cesenatico), Reggiani (Crociati Noceto), Masala (Latte Dolce), Favo (Alma Fano). All: Polverelli
San Marino (4-5-1): Benedettini; Della Valle (6'st Casali), Bologna, Raschi, Censoni M., Zafferani; Tomassini (32'st Codispoti), Battistini, Censoni L. Cap. (33'st Venerucci), D'Addario (21'st Tamagnini); Ciacci. A disp: Zavoli, Carlini, Giardi. All: Berardi
Arbitro: Federico Menichetti di Perugia
Assistenti: Riccardo Marchionni di Foligno e Lorenzo Papapietro di Foligno
Reti: 43'pt rig. Cesana (I), 4'st Talamo (I), 21'st Cianci (I)
Ammoniti: Battistini, Benedettini, Zafferani, Censoni, Giardi (S), Terminello (I)
Recupero: 0'+ 5'
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Mag 07, 2014 10:44 pm

ECCELLENZA
L'ArzignanoChiampo è in Serie D! Battuto il Catania San Pio X
07.05.2014 17:30 di Davide Guardabascio articolo letto 282 volte

La partita tra le perdenti delle semifinali della Coppa Italia Dilettanti, resasi necessaria per assegnare un posto in Serie D visto che sia la finalista vincente, il Campobasso, che quella perdente, il Ponsacco, avevano vinto i rispettivi campionati di Eccellenza, è stata vinta dall'ArzignanoChiampo che ha sconfitto il Catania San Pio X per due reti ad uno. Sono, dunque, i veneti a festeggiare la promozione in Serie D mentre il Catania San Pio X disputerà i play off regionali grazie al piazzamento durante la regular season di Eccellenza. A passare in vantaggio sono proprio i veneti con Trincheri che trasforma in oro lo splendido assist di Simonato. L'ArzignanoChiampo assesta il colpo del ko in pieno recupero, al 49' del primo tempo, grazie a Simonato che sbroglia un batti e ribatti in area agganciando il pallone e spedendolo in fondo al sacco. Le speranze dei siciliani si riaccendono ad inizio ripresa quando il numero quattro Arena trova la porta con una conclusione dalla distanza. Nonostante il successivo forcing però la gara non si schioda più ed a fare festa sono i calciatori veneti.

Catania San Pio X-ArzignanoChiampo 1-2 (15' pt Trincheri, 49' pt Simonato, 11' st Arena)

TMW Magazine: Online il numero di Febbraio! Scaricalo ora!

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Mag 07, 2014 1:34 pm

Mi sa che tanto fesso non era:

notiziariocalcio.com
SERIE D
Savoia, per la poltrona di direttore sportivo in pole Multineddu
07.05.2014 11:30 di Massimo Poerio  articolo letto 198 volte

Il dopo Simonetti in casa Savoia comincia a prendere forma. I bianchi sono a caccia di un direttore sportivo ed ormai la lista di papabili si sta restringendo intorno alla figura che più incontra le preferenze della società oplontina. Si è parlato tanto di Enrico Maria Amore ma in realtà in pole position sembra essere un'altro diesse e cioè Gianfranco Multineddu che vanta un curriculum di tutto rispetto e le esperienze importanti vissute con Tempio, Pescara, Fondi, Colligiana e Campobasso. Grande conoscitore di calcio a lui si deve una delle scoperte più belle degli ultimi anni, quella di Marco Verratti che proprio Multineddu, ai tempi di Pescara, decise di portare in prima squadra dopo averlo visto giocare una gara con gli Allievi contro i pari età della Roma quando il centrocampista, ora al Paris Saint Germain, aveva solo 15 anni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Sab Mag 03, 2014 2:05 pm

Aversa Normanna, Di Vicino arriva a 300
sabato 3 maggio 2014


Con i novanta minuti disputati allo ´Zaccheria´ contro il Foggia, Giorgio Di Vicino ha raggiunto le trecento presenze nei campionati professionistici. Una lunga carriera iniziata nel Napoli (6 presenze in serie A e un´amichevole contro il Real Madrid che Roberto Carlos ricorda bene) e proseguita con Crotone, Salernitana, Lecce, Ternana, Piacenza, Bari, Spezia, Pescara, Atletico Roma, Campobasso e Aversa Normanna. A Giorgio Di Vicino vanno i sentiti complimenti della società granata, di tutti i componenti dello staff e dei compagni di squadra per il prestigioso traguardo raggiunto e la splendida carriera.

fonte: aversanormanna.it

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Sab Mag 03, 2014 2:03 pm

Questa poi è davvero simpatica.

http://wiki.hattrick.org/wiki/Campobasso_Calcio
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Sab Mag 03, 2014 1:55 pm

ECCELLENZA
Ancora sei campionati da vincere, sono 20 le squadre già promosse in Serie D
02.05.2014 16:30 di Maria Lopez articolo letto 479 volte

I campionati di Eccellenza italiana vanno ormai tutti verso il termine della regular season. Termpo di verdetti, dunque, ed allora facciamo un riepilogo delle squadre che già sono state promosse in Serie D per la vittoria del campionato. In bilico sono ormai solo sei campionati che ancora devono darci il responso delle loro regine.

Il prossimo campionato nazionale dilettanti può contare ad oggi venti nuovi membri. Promesse in Serie D sono: San Nicolò (Abruzzo), Rossoblù Potenza (Basilicata), Roccella (Calabria), Nerostellati Frattese (Campania - Girone A), Virtus Scafatese (Campania - Girone B), Fiorenzuola (Emilia Romanga - Girone A), Viterbese Castrense (Lazio - Girone A), Lupa Castelli Romani (Lazio - Girone B), OltrepoVoghera (Lombardia - Girone A), Sambenedettese (Marche), Campobasso (Molise), Pro Settimo & Eureka (Piemonte Valle d'Aosta - Girone A), Acqui (Piemonte Valle d'Aosta - Girone B), Gallipoli (Puglia), Nuorese (Sardegna), Leonfortese (Sicilia - Girone A), Tiger Brolo (Sicilia - Girone B), Posacco (Toscana - Girone A), San Donato Tavarnelle (Toscana - Girone B), Union Pro (Veneto - Girone B).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 30, 2014 8:17 pm

http://www.ilgiornaledelmolise.it/?p=48486


Una delle poche aziende italiane in fase di altissima crescita economica è la nostra azienda cittadina: "La Molisana", se si riesce a coinvolgere sempre di più questa azienda nel progetto calcio della nostra città ci sarà un futuro roseo per il Campobasso Calcio, del resto La Molisana è già il nostro sponsor, ora bisogna far capire agli attuali titolari che investire in pubblicità nel Campobasso 1919 dalla serie D in sù, in una società pulita, limpida, priva di debiti, votata al successo ed all'organizzazione, con un settore giovanile prospero alle spalle, con uno stadio che, fino a prova contrario, resta pur sempre una struttura molto importante, può essere una fonte di crescita anche per il marchio La Molisana.
Se La Molisana è tornata a fare pubblicità come vent'anni fa ai tempi degli spots di Nino Manfredi, nelle TV nazionali:
Ecco lo spot:
https://www.youtube.com/watch?v=PcvsBJmcZNQ
ed ecco il sito ufficiale
http://www.lamolisana.it
non avrà grandi difficoltà a dare un aiuto al nostro amato calcio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 25, 2014 1:41 pm

A dire il vero, affidare la gara ad una terna arbitrale isernina non è corretto per i pugliesi. Non si dimentichi che questa gara per noi non conta nulla ma per loro conta moltissimo.
Ma tant'è, siamo nei dilettanti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 25, 2014 1:39 pm

L'ultimo sfizio da toglierci passa attraverso una terna arbitrale Isernina che, se è vero come è vero che il Sesto Campano ed il Fornelli, avversari del Calcio Dauna per i possibili Play Off, sono della provincia di Isernia, dovrebbe avvantaggiare il Campobasso nella gara di Domenica, non che il Campobasso abbia bisogno degli aiutini, men che meno che a noi importi più di tanto questa gara, ma, come diceva  la buonanima di Andretti, "A pensar male degli altri si fa peccato, ma spesso ci si indovina".


Dal sito ufficiale del Campobasso 1919
L’incontro G.C. Dauna-US Campobasso 1919 (domenica 27 aprile 2014, ore 16:00) sarà diretto dal Sig. Andrea Martino della sezione di Isernia coadiuvato dagli assistenti Alberto Viola  e Antonio Di Tomaso entrambi della sezione di Isernia.


Ultima modifica di cuore rossoblù il Ven Apr 25, 2014 1:43 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 23, 2014 5:51 pm

L'ultimo "sfizio" che sarebbe bello toglierci è quello di andare a vincere in casa del Calcio Dauna, così da permettere al Sesto Campano o al Fornelli di disputare i Play Off e vendicarci nei confronti dei pugliesi per non aver accettato il rinvio della partita di Campionato quando eravamo in procinto di disputare la finale di Coppa Italia.
Sono convinto che anche questa ultima ciliegina si aggiungerà alla torta di questa annata calcistica piena di soddisfazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 23, 2014 5:46 pm

In Eccellenza campionati agli sgoccioli, già 18 le promosse in Serie D
22.04.2014 18:00 di Maria Lopez articolo letto 527 volte

I campionati di Eccellenza italiana sono ormai agli sgoccioli, diversi a dire la verità hanno già chiuso i battenti della stagione regolare. Termpo di verdetti, dunque, ed allora facciamo un riepilogo sulle squadre che già sono state promosse in Serie D per la vittoria del proprio campionato di competenza. Il prossimo campionato nazionale dilettanti può contare ad oggi già diciotto nuovi membri.

Promesse in Serie D sono: San Nicolò (Abruzzo), Potenza (Basilicata), Roccella (Calabria), Nerostellati Frattese (Campania - Girone A), Virtus Scafatese (Campania - Girone B), Fiorenzuola (Emilia Romagna - Girone A), Lupa Castelli Romani (Lazio - Girone B), OltrepoVoghera (Lombardia - Girone A), Sambenedettese (Marche), Campobasso (Molise), Pro Settimo & Eureka (Piemonte e Valle d'Aosta - Girone A), Acqui (Piemonte Valle d'Aosta - Girone B), Nuorese (Sardegna), Leonfortese (Sicilia - Girone A), Tiger Brolo (Sicilia - Girone B), Ponsacco (Toscana - Girone A), San Donato Tavarnelle (Toscana - Girone B) e Union Pro (Veneto - Girone B).


CON TANTI AUGURI PER IL NOSTRO CAMPOBASSO
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 16, 2014 12:13 pm

CALCIO GIOVANILE
Torneo delle Regioni - Calcio a 5, tutti i risultati e le classifiche dopo la terza giornata
16.04.2014 11:10 di Massimo Poerio

E' stata una terza giornata che ha confermato le regioni blasonate, della serie buona tradizione non mente. Il Girone A è stato in bilico fino alla fine con tre squadre arrivate a pari punti in testa alla classifica. Un epilogo prevedibile con tutte regioni con grande tradizione nel futsal. Campania batte la Sicilia al termine di una partita mozzafiato e passa il turno. La squadra di Corsino ha tentato il tutto per tutto nel secondo tempo ma non è riuscita nell'impresa. Per un gioco di numeri e di destino alla Sicilia non bastano sei punti per entrare nel lotto delle migliori seconde. Stesso discorso per l'Umbria che ha dato tutto con la Puglia centrando una vittoria bella quanto inutile. Gli umbri pagano lo scarto di gol negli scontri diretti e salutano il TDR. Due esclusioni quelle della Sicilia e dell'Umbria che fanno rumore, entrambe le regioni erano reduci da una lunga serie positiva. Il girone B ha premiato due Rappresentative dalle tradizioni completamente differenti. Se per il Lazio ormai da anni il passaggio del turno è abitudine virtuo per la Basilicata i Quarti sono un traguardo storico. La giornata serviva per sancire la capolista, i ragazzi di Carbone hanno fatto tremare quelli di Crisari che l'hanno spuntata solo alla distanza grazie soprattutto alla doppietta di Cerchiari. Per i lucani la sconfitta è stata indolore perché la differenza reti con le altre seconde del torneo ha sorriso ai ragazzi di Carbone. Un'altra grande sorpresa è spuntata dal girone C, il Molise per la prima volta nella sua storia supera la prima fase grazie a una vittoria bella quanto sofferta timbrata da Mancini a metà ripresa. Un miracolo quello molisano reso possibile dal suicidio calcistico della Lombardia che non è riuscita a superare la Sardegna. I campioni in carica abbandonano il torneo in maniera rocambolesca. Nel D Abruzzo ed Emilia Romagna impattano e passano a braccetto ai Quarti di Finale confermando i progressi compiuti negli ultimi anni nel futsal. Nell'ultima giornata dell'E tutto secondo programma con Veneto e Marche che ricoprono di gol rispettivamente Bolzano e Trento. I veneti si tolgono la soddisfazione di passare come primi mentre le Marche esultano dopo diverse edizioni amare.

Risultati

Girone A
Campania-Sicilia 4-3
Umbria-Puglia 3-1
Classifica: Sicilia, Campania, Umbria 6 punti, Puglia 0

Girone B
Piemonte-Toscana 1-2
Basilicata-Lazio 2-5
Lazio 9 punti, Basilicata 6, Toscana 3, Piemonte Va 0

Girone C
Sardegna-Lombardia 1-1
Molise-Calabria 5-4
Molise 6 punti, Lombardia, Sardegna 4, Calabria 3

Girone D
Liguria-Friuli VG 3-1
Abruzzo-Emilia Romagna 4-4
Emilia Romagna, Abruzzo 7 punti, Liguria 3, Friuli VG 0

Girone E
Marche-Trento 16-4
Bolzano-Veneto 3-11
Veneto 9 punti, Marche 6, CPA Trento,3, CPA Bolzano 0
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 09, 2014 2:38 pm

ECCELLENZA
Tempo di verdetti stagionali, già 13 le società di Eccellenza promosse in Serie D
09.04.2014 12:00 di Massimo Poerio articolo letto 201 volte

I campionati di Eccellenza italiana cominciano ad avviarsi (alcuni sono terminati domenica scorsa, ndr) verso il termine della regular season. Termpo di verdetti, dunque, ed allora facciamo un riepilogo sulle squadre che già sono state promosse in Serie D per la vittoria del campionato. Il prossimo campionato nazionale dilettanti può contare ad oggi già tredici nuovi membri. Promesse in Serie D sono: San Nicolò (Abruzzo), Potenza (Basilicata), Roccella (Calabria), Fiorenzuola (Emilia Romagna - Girone A), Lupa Castelli Romani (Lazio - Girone B), Sambenedettese (Marche), Campobasso (Molise), Acqui (Piemonte Valle d'Aosta - Girone B), Nuorese (Sardegna), Leonfortese (Sicilia - Girone A), Tiger Brolo (Sicilia - Girone B), Ponsacco (Toscana - Girone A) e San Donato Tavarnelle (Toscana - Girone B).
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Apr 07, 2014 1:46 pm

Si il triplete è servito! Però non posso fare a meno di domandarmi del perchè certi imprenditori preferiscono fare calcio in piazze limitrofe(e sicuramente con potenzialità strutturali e di bacino decisamente ridotte) invece di unirsi al Campobasso per poter puntare in alto...

Adesso bisogna assolutamente allargare la base societaria e organizzarsi per bene, approfittando anche del maggiore tempo a disposizione per farlo visto che i giochi si sono conclusi in anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Dom Apr 06, 2014 11:46 pm

Ebbene si, ora siamo in serie D matematicamente anche via campionato, con 12 punti di vantaggio sul Calcio Dauna e tre gare ancora da disputare, non siamo più raggiungibili, abbiamo vinto il campionato di Eccellenza Molisana.
Auguri e Forza Lupi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
eroici
spettatore
spettatore


Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 03.04.14

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 6:28 pm

si sono io bussi ringrazio per le belle parole sperando un giorno che le ns strade si possano rincontrare nelle categorie che competono al blasone dei lupi vi saluto a tutti con affetto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 5:33 pm

Queste le decisioni del Giudice sportivo in merito alla finale di Coppa Italia:
A CARICO DELLA SOCIETA’
2500 € di multa+una giornata a porte chiuse per l’US Campobasso 1919.
A CARICO DEI CALCIATORI
2 turni di squalifica per Francesco Vitelli.
1 turno di squalifica per Gerardo Pignataro.

Peccato, davvero peccato, si fa tanto per raggranellare qualche euro e poi si devono buttar via in questo modo, si sa, la lega calcio non ci ha mai amato, però i tifosi potevano anche stare un pochino più attenti, belle le scenografie ma occorre evitate eccessi che mettono le autorità in condizione di bastonarci.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 2:20 pm

CALCIOMERCATO
Mister Vullo riparte dalla Serie D e cambia ruolo
28.03.2014 22:25 di Nicolò SCHIRA Twitter: @NicoSchira articolo letto 1746 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Mister Salvatore Vullo riparte dalla Serie D. L'ex tecnico di Avellino e Campobasso sarà il direttore tecnico dell'Akragas, formazione siciliana di Interregionale.


In bocca al lupo, mister.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 2:17 pm

ALTRE NEWS
Dal fallimento alla Coppa: il sogno del Campobasso
03.04.2014 13:40 di Sebastian DONZELLA articolo letto 1112 volte

Articolo letto 1112 volte, non so se mi spiego.
Tutti si aspettano di rivedere presto il Campobasso nella lega Pro, la categoria che ci appartiene.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 2:15 pm

Il sito Tuttolegapro non si dimentica di noi e così commenta la nostra Coppa Italia:

ALTRE NEWS
Dal fallimento alla Coppa: il sogno del Campobasso
03.04.2014 13:40 di Sebastian DONZELLA articolo letto 1112 volte

Pochi mesi fa si interrompeva bruscamente il cammino del Campobasso in Lega Pro: la società rossoblù, costruita a fine 2012 dal direttore generale Michele Ciccone e guidata da mister Salvatore Vullo, era riuscita a salvarsi sul campo, nonostante la pericolante situazione di classifica a metà campionato e le pesanti difficoltà finanziarie. Quest'estate, però, la FIGC ne aveva decretato lo scioglimento, proprio per dissesto economico, escludendola quindi dal professionismo.

I tifosi locali non si sono lasciati prendere dallo sconforto e, tramite l'associazione "Noi siamo il Campobasso", hanno acquistato il titolo della squadra, iscrivendosi in Eccellenza. E centrando, al primo anno, la Serie D, grazie all'arrivo in finale di Coppa Italia dilettanti. Un trofeo che, ieri, i lupi hanno conquistato battendo per 3-2 il Ponsacco. In campionato, inoltre, i molisani sono al primo posto, dopo aver fatto loro il record di vittorie consecutive in Eccellenza: ben 21. Una galoppata vincente (che comprende anche la conquista della Coppa regionale) con un solo obiettivo: ritornare in Lega Pro il prima possibile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 2:10 pm

Sembra che Cesare, attuale presidente del Termoli, che da molto tempo aveva manifestato l'intenzione di lasciare a fine stagione il sodalizio del basso Molise, stia tornando sui suoi passi, anche dietro pressioni da parte dei cugini termolesi, ciò farebbe sfumare la possibilità che possa venire a dar una mano al sodalizio campobassano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Apr 04, 2014 12:51 pm

eroici ha scritto:
complimenti per lo strepitoso successo e per tutti quelli che verranno vi seguo sempre con affetto lupi nel cuore cristiano bussi

Scusa, ma tu sei Cristiano Bussi attaccante del Campobasso dell'anno scorso?
Che piacere risentirti, come stai? Vedo su Internet che giochi a Rimini, mi fa piacere vedere che hai trovato una squadra. Ricordo con piacere le tue prestazioni a Campobasso, ricordo con piacere soprattutto la forza fisica e l'impegno che mettevi in campo, un autentico leone, ti auguro le cose più belle per te e famiglia, sperando magari di ritrovarci un giorno di nuovo con il Campobasso Calcio.
So delle tue origini molisane, non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra di ricordare di aver scambiato anche quattro chiacchiere con tuo padre allo stadio.
Un abbraccio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mauro59
tifoso
tifoso


Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 14.01.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Gio Apr 03, 2014 3:21 pm

Emozione grandissima la conquista della coppa Italia ieri a Firenze. Eravamo tantissimi, ed assistere dal vivo ad un 3 a 2 così bello ed indimenticabile mi resterà sempre dentro. Grazie Lupi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
eroici
spettatore
spettatore


Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 03.04.14

MessaggioOggetto: grandissimi   Gio Apr 03, 2014 12:59 pm

complimenti per lo strepitoso successo e per tutti quelli che verranno vi seguo sempre con affetto lupi nel cuore cristiano bussi
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mer Apr 02, 2014 7:24 pm

Gran bella giornata, quella odierna, con la vittoria della Coppa Italia. La giusta conclusione ad una stagione esaltante. Entusiasmo alle stelle che non può che essere da presupposto per un ottimo campionato di serie D per l'anno prossimo.
Questa squadra così com'è, con 3/4 innesti, può fare un campionato di serie D medio alto, se invece ci saranno i mezzi economici adatti, basterà inserire 6/7 elementi di categoria e si volerà paradossalmente anche verso la 1 divisione di serie C.
La cosa da evitare per il futuro è quella di svenarsi facendo debiti, bisogna invece fare piccoli passi proporzionali alle disponibilità finanziarie. Non dimentichiamo che forse per la prima volta nella storia del Campobasso, abbiamo alle spalle un settore giovanile di altissimo livello, quello delle Acli, nemmeno ai tempi dei Molinari avevamo un settore giovanile così importante dal quale attingere.
Quindi piccoli passi e lavoro sui giovani soprattutto locali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mauro59
tifoso
tifoso


Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 14.01.10
Località : Torino

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Mar 31, 2014 2:52 pm

Vedremo come sarà strutturata la serie D. Non penso cambi molto. Dalla seconda divisione scendono in 18, dalla serie D salgono in 9, il saldo sarà di + 9 che si possono distribuire una per girone di serie D. Se consideriamo che alcune società non si iscriveranno per ragioni economiche non dovrebbe cambiare quasi nulla. Intanto ho preso il biglietto del treno Freccia Rossa per Firenze, non voglio perdermi questa finale di coppa Italia anche se ci sarà la diretta TV su Rai Sport 1. Spero di assistere dal vivo ad una vittoria. Forza Lupi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Mar 31, 2014 1:55 pm

Una cosa non mi è chiara.
L'anno prossimo, con la riforma dei campionati e l'abolizione della 2° divisione, immagino che la serie D debba aumentare di qualche gironi, se è vero come è vero che arriveranno dalla 2 divisione parecchie altre squadre.
Ma allora mi chiedo, essendoci molte squadre in più, non si rischia di vedere gironi di serie D quasi regionali? Ad esempio nel caso dell'attuale girone del Termoli, non si rischia di avere un girone con soltanto squadre molisane e abruzzesi? Oppure addirittura un girone con solo 2 o 3 molisane e tutte le altre pugliesi o campane, spero proprio di no.
Per evitare tutto ciò la lega dovrebbe distribuire le squadre di una stessa regione in vari gironi, ma questa cosa non mi sembra corretta per le regioni che dovessero subire tale fatto. Ovviamente non parlo del Molise, che di squadre in serie D ne avrà ben poche.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Mar 31, 2014 1:47 pm

Devo riconoscere che il clima di entusiasmo che si respira in città non si respirava da un pezzo, per certi aspetti mi sembra di essere tornato ai tempi d'oro del Campobasso di un tempo, speriamo davvero che si possa programmare un futuro calcistico ricco di soddisfazioni e di serenità con unità di intenti da parte di tutti.
Bisogna dare atto a coloro che stanno lavorando per questo nuovo ciclo di impegnarsi molto e di operare bene.
Non so se la convezione per lo stadio sia stata già firmata oppure no, mi auguro comunque che lo si faccia prima del rompete le righe dovuto alle votazioni, anche perché oggi c'è l'assessore De Benedittis, dopo le votazioni non sappiamo chi ci sarà nel ruolo di sindaco ed assessore allo sport e non sappiamo nemmeno se saranno persone amiche del calcio o persone per ben altre faccende affaccendate.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Dom Mar 30, 2014 11:48 pm

Finalmente si, quarta serie. Con un livello tecnico sicuramente più elevato viste le molte squadre che confluiranno direttamente dalla seconda divisione.
Mi auguro davvero che ora ci sarà un'unione di forze imprenditoriali per fare un campionato di buon livello anche l'anno prossimo.
La gestione dello stadio è stata affidata alla società e lo stadio stesso dovrebbe essere riportato in condizioni dignitose.

Non resta che aspettare, magari con la ciliegina sulla torta rappresentata dalla coppa italia nazionale
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Mar 28, 2014 11:08 pm

E magari potremmo anche ricominciare a scrivere di tanto in tanto qualche stronzata su questo muro, lo dico a chi ancora lo viene a leggere, altrimenti cancelliamolo dalla barra dei preferiti e chi s'è visto s'è visto. nessuno se ne farà un cruccio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Mar 28, 2014 11:04 pm

E adesso che la Serie D è una certezza, possiamo finalmente tornare a respirare aria di quarta serie, la stessa quarta serie che respiravamo nell'ultimo anno di gestione Capone. A pensarci bene, non siamo andati affatto male, una società seria, anche se c'è da verificare le reali capacità economiche, un nuovo entusiasmo, che prima non c'era più per colpe di Capone e dei tifosi stessi, ed una società che farà la serie D senza debiti accumulati, che invece aveva la vecchia società, vecchia società che se qualcuno l'avesse salvata, facendo la Lega Pro 2 Divisione, con tutte le retrocessioni che ci saranno quest'anno per effetto della riforma, sarebbe forse comunque tornata in serie D. A questo punto meglio far la serie D con una società illibata che con una carica di debiti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Mar 21, 2014 8:50 pm

Se è vero, come dicono, che dovrebbe arrivare anche Cesare, ormai quasi ex presidente del Termoli, insieme a qualche altro aiuto aiuto, si potrebbe anche fare una squadra per puntare a vincere il Campionato di serie d, bisogna riconoscere a Cesare che da solo ha fatto buone cose a Termoli, sia in termini di risultati che di organizzazione, magari se davvero dovesse arrivare a Campobasso, senza fare voli pindarici potremmo impostare una discreta squadra.
La condizione fondamentale è che si dia la gestione dello stadio ed i soldi per i lavori a Falcione o a qualche società del suo entourage. Non vedo perchè non si possa fare quello che diceva di voler fare Di Palma con la gestione dell'area di Selva Piana.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Mar 21, 2014 8:47 pm

Se è vero, come dicono, che dovrebbe arrivare anche Cesare, ormai quasi ex presidente del Termoli, insieme a qualche altro aiuto aiuto, si potrebbe anche fare una squadra per puntare a vincere il Campionato di serie d, bisogna riconoscere a Cesare che da solo ha fatto buone cose a Termoli, sia in termini di risultati che di organizzazione, magari se davvero dovesse arrivare a Campobasso, senza fare voli pindarici potremmo impostare una discreta squadra.
La condizione fondamentale è che si dia la gestione dello stadio ed i soldi per i lavori a Falcione o a qualche società del suo entourage. Non vedo perchè non si possa fare quello che diceva di voler fare Di Palma con la gestione dell'area di Selva Piana.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mondazzo
SuperTifoso
SuperTifoso


Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 17.10.08
Età : 46
Località : Campobasso

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Mar 21, 2014 12:58 pm

giusto per sperare

http://www.phlogas.it/phlogas-chi-siamo.html

PHLOGAS S.r.l. Socio Unico
Sede legale: 86100 Campobasso - Piazza della Vittoria 14/C
Partita IVA: 01579160704 - R.E.A. CB: 119267 - Capitale sociale: € 3.500.000,00 (i.v.)
Recapiti telefonici: 800.323.203 - 0874.418524 - Fax: 0874.438718
Posta elettronica: phlogas@phlogas.it
Amministratore Unico: Marco Meo
Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di Burns S.r.l.

con qualche aiutino chi sa?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Mar Feb 11, 2014 1:55 pm

Ciao Frank, ti rileggo con molto piacere, certo è che con il campionato che stiamo facendo e con la cavalcata trionfale di cui parli, c'è ben poco da scrivere su di un forum.
Concordo totalmente su quanto dici, io personalmente ho più fiducia in un futuro roseo sul piano societario piuttosto che su quello della ristrutturazione dello stadio.
Sul piano societario, conoscendo la serietà di gente come Falcione, Meo ecc. credo che nel futuro ci sarà un'organizzazione societaria attenta ed oculata, non metterei in second'ordine la figura del notaio Eliodoro Giordano persona amabile e seria, innamorata dei colori rossoblù, pur non essendo campobassano, a differenza di tanti Campobassani che hanno abbandonato da tempo la barca e tornano solo se facciamo la Champions League, parlo anche di tifosi storici o di vecchie glorie rossoblù.
Giordano, con le conoscenze che ha, potrebbe lavorare al fine di coinvolgere nuovi imprenditori e nuovi soci.
Poi, alla fine dei giochi, male che vada, faremo un dignitoso campionato di serie D in attesa di tempi migliori.
Io credo che chi tifa per questi colori, deve amare sempre la sua squadra, la doveva amare in serie B, la doveva amare con Berardo, con Capone, ed anche adesso che fa l'eccellenza, l'amore per la propria squadra esula da chi ne è proprietaria o da che categoria si frequenta.
Per quanto riguarda lo stadio sono invece alquanto pessimista, durante questi mesi, nonostante ci fosse un assessore allo sport anch'egli amante del calcio e dei nostri colori, non si è mosso nulla, a parte qualche piccolo lavoretto fatto solo per poter tornare a giocare allo stadio, figuriamoci se tra qualche mese ci dovesse essere una nuova amministrazione Comunale ostile al calcio, parlo di quei signori con la puzza sotto il naso che fanno demagogia di bassa lega con discorsi del tipo: "qui c'è gente che non sa cosa mangiare, figuriamoci se possiamo metterci a pensare al gioco del calcio ed allo stadio".
Tra l'altro i famosi 800.000,00 euro non si trovano nelle casse del Comune di Campobasso ma in quelle della Regione Molise, con il Presidente della Regione Molise indagato e con la Troupe di Iorio pronta tornare in sella in caso di défaillance di Frattura, in tal caso i soldi potrebbero tranquillamente deviare al finanziamento di qualche sagra della cipolla a Isernia, o a finanziare la costruzione di un nuovo stadio isernino superiore allo "Juventus Stadium" in perfetto stile mega Auditorium di Isernia. Addirittura ho sentito alcune voci di pressioni politiche che spingerebbero per far deviare i soldi per il nostro stadio
ad un progetto legato a strutture sciistiche su Capracotta.
Insomma bisogna star vigili, ma i campobassani, come sempre, dormono sette cuscini, parlo soprattuto dei politici locali che dovrebbero tutelarci.
Un abbraccio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Lun Feb 10, 2014 1:27 am

rieccomi sul muro dopo un bel po' di tempo!

Una riflessione sul prossimo campionato. Non sarà assolutamente la solita serie D e sicuramente il livello tecnico sarà simile a quello dell'attuale seconda divisione, quindi (se si metterà su una squadra all'altezza) ci toglieremo le nostre soddisfazioni. Per vincerlo c'è davvero bisogno di forze importanti in società, e se arriveranno tanto meglio!

Speriamo innanzitutto che rimettano seriamente a posto lo stadio, che sarebbe sicuramente un ottimo punto di partenza per sperare in un futuro roseo.

Intanto godiamoci questa cavalcata trionfale, che non è comunque cosa da poco!

E ora avanti con l'Avezzano
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Feb 07, 2014 7:59 pm

Intanto godiamoci questo primo assaggio fuori regione con la Coppa Italia e con l'Avezzano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   Ven Feb 07, 2014 7:57 pm

http://www.picenotime.it/articoli/1991.html
http://www.ilmessaggero.it/MARCHE/ascoli_asta_offerta/notizie/503686.shtml
http://www.tuttolegapro.com/altre-news/ascoli-tremila-tifosi-in-festa-bellini-nuovo-proprietario-81304


Dopo il fallimento, l'Ascoli calcio ha un nuovo proprietario, scene di entusiasmo alle stelle nella cittadina marchigiana alla quale sono legato a causa di rapporti di parentela.
Mi auguro che si possano vivere le stesse situazioni anche a Campobasso la prossima estate, un Campobasso nelle mani di Falcione, Cesare, Berardo, Eliodoro Giordano, una parte di azionariato popolare e qualche altra persona, certo non avremo la solidità economica del nuovo presidente dell'Ascoli Bellini, ma di questi tempi dobbiamo saperci accontentare di quello che ci passa il convento.
Rode un pò l'idea che gli altri riescono a risolvere i loro problemi, pur con un fallimento sulle spalle, con le carte al tribunale, senza dover ripartire da zero, (vedi anche esempio di Catanzaro) e noi invece dobbiamo sempre soffrire, ma va bene così, siamo gente tosta abituata a soffrire nelle cose serie come in quelle più frivole come il calcio.
Cerchiamo di finire presto questo campionatuccio di eccellenza e di riuscire a almeno a fare un campionato a vincere in serie D, se i mezzi non ce lo permetteranno, pazienza ci accontenteremo di un campionato di serie D senza grosse ambizioni, ma io sono convinto che invece faremo un campionato di serie stile Ancona.
Un saluto a tutti i tifosi rossoblù.


Ultima modifica di cuore rossoblù il Mar Giu 24, 2014 5:51 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE   

Tornare in alto Andare in basso
 
ASPETTANDO IL PROSSIMO CAMPIONATO DI QUARTA SERIE NAZIONALE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» 6 marzo 2011 - Quarta Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate
» Campionato Italiano Modellismo Perugia 2010
» Il Grande Torino
» Campionato 2011-12 : i miei pronostici
» Quaderni serie "Hiroshige"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ilmurodeitifosi :: IL MURO DEI TIFOSI-
Andare verso: