ilmurodeitifosi di Campobasso
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Ven Feb 10, 2012 2:46 pm

che dire, ancora bravo a ioime e speriamo di riaverlo subito in campo
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Gio Feb 09, 2012 11:16 pm

ALTRE NEWS

Campobasso, una storia da libro Cuore: il portiere Ioime
08.02.2012 21:05 di Luca Esposito articolo letto 1355 volte


Nella foto il portierone Ioime
© foto di Settonce Photo Agency/TuttoLegaPro.com E' una storia che sarebbe piaciuta molto ad Edmondo De Amicis, autore del libro "Cuore", la disavventura capitata a Raffaele Ioime, l'estremo difensore del Campobasso. Il giovane classe '87, dopo essere stato il migliore in campo nella sfida di domenica scorsa contro il Perugia, è dovuto ricorrere alle cure ospedaliere nella notte successiva alla partita. Andiamo con ordine, partendo dal finale della sfida con gli umbri che ha visto il talentuoso portiere salire alla ribalta mediatica come uno dei principali artifeci dell'exploit dei rossoblè, guadagnando gli elogi anche su tanti giornali nazionali. Non tutti sanno però che Ioime era sceso in campo nonostante la febbre, con la situazione clinica che si è complicata durante la gara per il freddo e aggravatasi ulteriormente durante il viaggio di ritorno, fino all'albergo in cui alloggiava con la squadra.

Nella notte il sopraggiungere di alcune complicanze di carattere fisico, come l'aumento esponenziale della febbre, sventate grazie al pronto intervento del dirigente del Campobasso, la dottoressa Anna Favi, che ha contattato tempestivamente il 118. Poi la corsa in ospedale, dove Ioime è giunto con una temperatura corporea che superava i 40°, e le analisi di rito che hanno riscontrato al ragazzo una pericardite virale acuta, un'infiammazione della membrana che avvolge il cuore. Le pronte cure mediche ricevute presso l’unità operativa di cardiologia del Presidio Ospedaliero Cardarelli di Campobasso hanno escluso gravi conseguenze. Il calciatore ha risposto alla terapia e versa in buone condizioni generali di salute ma sarà obbligato ad almeno due settimane di stop.

La redazione di TuttoLegaPro.com augura un sereno recupero al giovane portiere, convinti che riuscirà a superare anche questo scoglio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Mar Feb 07, 2012 2:30 pm

dopo averli criticati la scorsa gara dico bravi ai ragazzi che si sono impegnati, mi preoccupa il fatto che abbiamo gli scontri diretti in casa...
...ma io penso positivo

cmq tra aversa e perugia ci hanno derubato alla grande potevamo fare anche 6 punti senza problemi ed è questo che mi fa pensare bene, se si impegnano sempre così ce la possiamo fare
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Mar Feb 07, 2012 1:54 am

frank78 ha scritto:
E perchè non dovrebbe essere un bravo giocatore? come fa un giocatore a dimostrare di valere qualcosa?

La risposta è : avere la possibilità di giocare con continuità e prendere il ritmo partita.

A cb che si fa? si dice "quiss è scars" (tifoso medio), "il giocatore non è di categoria" (stampa). Sulla base di cosa? Sul nulla!!! Si giudica senza manco vedere il giocatore all'opera e beccarlo ferocemente al minimo stop/appoggio sbagliato.

E secondo voi un giocatore (che è anche un essere umano) con che entusiasmo potrebbe mai scendere il campo dopo aver subito tutte queste umiliazioni?

Fatevi tutti un bell'esame di coscienza!!

hai ragione frank78....sono d'accordo con tee....volevo dire che non me ne frega se è oo non è un campione (sulla carta), a me interessa la gente che vuole macinaare il campoo.... Laughing Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gigino
Ultras
Ultras


Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 06.03.11
Età : 30
Località : campobasso (ma al momento fuori sede)

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Mar Feb 07, 2012 12:45 am

Sì ragazzi, la squadra non sarà così scarsa, l'allenatore sarà anche bravo... ma da quant'è che non vinciamo una partita? Qua arrivano solo pareggi e sconfitte.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Mar Feb 07, 2012 12:22 am

E perchè non dovrebbe essere un bravo giocatore? come fa un giocatore a dimostrare di valere qualcosa?

La risposta è : avere la possibilità di giocare con continuità e prendere il ritmo partita.

A cb che si fa? si dice "quiss è scars" (tifoso medio), "il giocatore non è di categoria" (stampa). Sulla base di cosa? Sul nulla!!! Si giudica senza manco vedere il giocatore all'opera e beccarlo ferocemente al minimo stop/appoggio sbagliato.

E secondo voi un giocatore (che è anche un essere umano) con che entusiasmo potrebbe mai scendere il campo dopo aver subito tutte queste umiliazioni?

Fatevi tutti un bell'esame di coscienza!!



danilodiluca87 ha scritto:
ehhhh vabbuoo mòò nun che è nu fenomeno sto Cruz.....qua non vogliamo fenomenii, ma solo gente che vuole macinare il campoo Laughing Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 8:47 pm

ehhhh vabbuoo mòò nun che è nu fenomeno sto Cruz.....qua non vogliamo fenomenii, ma solo gente che vuole macinare il campoo Laughing Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 7:35 pm

Dove sono quelli che dicevano che Cruz era bidone che stava a Campobasso solo perché si fotteva la milf?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 7:32 pm

Cazzo, Frank, mi hai battuto al fotofinish, tranquillo la replica degli spalamerda arriverà con qualche cazzata delle solite alle quali siamo abituati ormai da anni. Se non arriva basta andare sul muro dei contestatori di Capone.
Hai visto? lo dicevo che bisognava aver fiducia, non si potevano perdere tutte le partite con il nemico in casa, gli spalamerda, quelli che dicevano che Capone era uno stronzo perchè aveva smantellato la squadra di Coscia, adesso son serviti, Capone non ha smantellato, ha semplicemente mandato a casa i traditori mercenari e le femminelle che mandavano certificati medici falsi, magari firmati proprio dal loro paparino Dott. Provenza, guarendo di colpo per miracolo quando sono andati in altre città.
Oggi a Campobasso c'è un gruppo di gladiatori capitanati dall'onesto e pacato Imbimbo che quando scendono in campo sudano la maglietta rossoblù ed hanno grande rispetto per questi colori, i mercenari che c'erano prima, quelli capitanati dal "sindacalista" dott. Provenza, quelli che non hanno capito che a 20 anni devi bruciare l'erbetta in campo fregandotene dello stipendio perchè solo così potrai diventare un giocatore, se oggi te ne freghi dello stipendio e dimostri di essere un grande giocatore, tra qualche anno i problemi economici che hai patito oggi, ti verrano ripagati con gli interessi con qualche cotratto sontuoso in qualche grande club, se invece fai il sindacalista, prima o poi resti a casa perchè qui di soldi non ce sono più per nessuno, nemmeno per i direttori sportivi e gli allenatori, capito Coscia e Provenza?
A già ma il dottore ha lo stipendio assicurato infilando tubi su per sedere ai pazienti che fanno la colonscopia e poi lui sta diventando anche scrittore, non doveva scrivere un libro sulle vicende del Campobasso? Io l'ho già prenotato in libreria, sai com'è, con tutta questa neve, non vorrei terminare le scorte di carta igienica.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 7:18 pm

ALTRE NEWS

2^ Divisione, la Top 11 di TLP del Girone B
06.02.2012 17:00 di Luca Esposito articolo letto 51 volte


Nella foto Paolo Rodolfi del Melfi
© foto di Alberto Mariani/TuttoAtalanta.com La venticinquesima giornata del Girone B di Seconda Divisione ha evidenziato tanti giovani e diversi talenti meritevoli dell'inserimento nella TOP 11 targata TLP. Quattro gare saltate a causa della copiosa neve, a cominciare dall’anticipo tra Fano e Aprilia. Nelle partite giocate, si segnala il pareggio del Perugia, che ha trovato sulla sua strada un super Ioime, portiere del Campobasso. Continua l’ascesa del Catanzaro, che ha vinto a Milazzo grazie alla doppietta di Masini.

Portiere:

Raffaele Ioime (Campobasso): Ancora una volta una bella prestazione del nuovo estremo difensore molisano. Il ragazzo napoletano, di qualità indiscusse, si conferma uno dei portieri più affidabili del girone, sfoderando interventi decisivi. GUARDINGO
Difesa:

Vittorio Nocerino (Arzanese): prova di spessore per il giovane difensore della matricola campana che torna al successo battendo nel derby la Neapolis. CORAGGIOSO

Cristiano Spirito (Melfi): peperino imprendibile lungo la fascia. Segnatevi questo nome perchè nonostante abbia appena vent'anni gioca con la personalità di un veterano. DUTTILE

Alessandro D’Ascoli (Gavorrano): sulla fascia è un martello per corsa e sovrapposizioni. Da tenere d'occhio... FONDAMENTALE

Centrocampo:

Ciro Manzo (Arzanese): giocatore polivalente e di sostanza, è il classico elemento che farebbe la felicità di qualunque allenatore: rendimento costante e grande spirito di abnegazione. INDISPENSABILE

Alberto Quadri (Catanzaro): il regista dei calabresi, come di consueto, sciorina una prova maiuscola. Sicuramente uno dei protagonisti assoluti nell'exploit contro il Milazzo. TUTTOFARE


Francesco Corapi (Vibonese): ormai è una certezza. L’ex centrale del Siracusa, si sta imponendo, a suon di grandi prestazioni, come uno dei più forti e talentuosi della categoria. PIMPANTE


Stefano Rossini (Fondi): folletto imprendibile, ispira tutte le azioni offensive dei laziali. Rendimento costante e grande spirito di abnegazione per il giovane classe 91. INDISPENSABILE

Attacco:

Luca Orlando (Paganese): altra magia per il talento offensivo azzurrostellato (dodicesimo gol stagionale) che evita alla Paganese il tracollo a Vibo Valentia. IMPRENDIBILE

Souleymane Doukara (Vibonese): si conferma uno dei bomber più implacabili della categoria. Con la sua zampata tiene a galla la Vibonese contro la Paganese. IRRIDUCIBILE

Sergio Cruz Pereira (Campobasso): talento purissimo che finalmente ha trovato continuità d'impiego, dimostrando a tutti di avere pochi eguali in categoria. Ora che ha preso confidenza anche con il gol può diventare inarrestabile. Ha deliziato il pubblico del Curi con giocate sopraffine e dribbling a ripetizione, facendo impazzire i malcapitati avversari ai quali era toccato l'ingrato compito di marcarlo. Con il suo gol ”lancia” il Campobasso in una zona di classifica più tranquilla. SCALPITANTE
Allenatore:

Paolo Rodolfi (Melfi): la sua squadra è in netta crescita e può puntare tranquillamente alla salvezza. Il lavoro sta pagando: i tre gol ad Eboli ne sono la testimonianza.


Ma che strano, i denigratori oggi non parlano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 7:17 pm

Sono ancora in attesa della replica degli spalamerda campobassani, pseudogiornalisti compresi




2^ Divisione, la Top 11 di TLP del Girone B

La venticinquesima giornata del Girone B di Seconda Divisione ha evidenziato tanti giovani e diversi talenti meritevoli dell'inserimento nella TOP 11 targata TLP. Quattro gare saltate a causa della copiosa neve, a cominciare dall’anticipo tra Fano e Aprilia. Nelle partite giocate, si segnala il pareggio del Perugia, che ha trovato sulla sua strada un super Ioime, portiere del Campobasso. Continua l’ascesa del Catanzaro, che ha vinto a Milazzo grazie alla doppietta di Masini.


Portiere:

Raffaele Ioime (Campobasso): Ancora una volta una bella prestazione del nuovo estremo difensore molisano. Il ragazzo napoletano, di qualità indiscusse, si conferma uno dei portieri più affidabili del girone, sfoderando interventi decisivi. GUARDINGO

Difesa:

Vittorio Nocerino (Arzanese): prova di spessore per il giovane difensore della matricola campana che torna al successo battendo nel derby la Neapolis. CORAGGIOSO

Cristiano Spirito (Melfi): peperino imprendibile lungo la fascia. Segnatevi questo nome perchè nonostante abbia appena vent'anni gioca con la personalità di un veterano. DUTTILE

Alessandro D’Ascoli (Gavorrano): sulla fascia è un martello per corsa e sovrapposizioni. Da tenere d'occhio... FONDAMENTALE

Centrocampo:

Ciro Manzo (Arzanese): giocatore polivalente e di sostanza, è il classico elemento che farebbe la felicità di qualunque allenatore: rendimento costante e grande spirito di abnegazione. INDISPENSABILE

Alberto Quadri (Catanzaro): il regista dei calabresi, come di consueto, sciorina una prova maiuscola. Sicuramente uno dei protagonisti assoluti nell'exploit contro il Milazzo. TUTTOFARE


Francesco Corapi (Vibonese): ormai è una certezza. L’ex centrale del Siracusa, si sta imponendo, a suon di grandi prestazioni, come uno dei più forti e talentuosi della categoria. PIMPANTE


Stefano Rossini (Fondi): folletto imprendibile, ispira tutte le azioni offensive dei laziali. Rendimento costante e grande spirito di abnegazione per il giovane classe 91. INDISPENSABILE

Attacco:

Luca Orlando (Paganese): altra magia per il talento offensivo azzurrostellato (dodicesimo gol stagionale) che evita alla Paganese il tracollo a Vibo Valentia. IMPRENDIBILE

Souleymane Doukara (Vibonese): si conferma uno dei bomber più implacabili della categoria. Con la sua zampata tiene a galla la Vibonese contro la Paganese. IRRIDUCIBILE

Sergio Cruz Pereira (Campobasso): talento purissimo che finalmente ha trovato continuità d'impiego, dimostrando a tutti di avere pochi eguali in categoria. Ora che ha preso confidenza anche con il gol può diventare inarrestabile. Ha deliziato il pubblico del Curi con giocate sopraffine e dribbling a ripetizione, facendo impazzire i malcapitati avversari ai quali era toccato l'ingrato compito di marcarlo. Con il suo gol ”lancia” il Campobasso in una zona di classifica più tranquilla. SCALPITANTE

Allenatore:

Paolo Rodolfi (Melfi): la sua squadra è in netta crescita e può puntare tranquillamente alla salvezza. Il lavoro sta pagando: i tre gol ad Eboli ne sono la testimonianza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 6:58 pm

Tutto vero quello che dici, infatti anch'io ho notato che Ioime in occasione del goal dopo aver smanacciato la palla ed essere caduto a terra si è rifiondato su Clemente e poco ci mancava che gli chiudesse per l'ennesiva volta lo specchio della porta, ma poi se proprio dobbiamo dargli colpa sul fatto che quella palla non l'ha mandata in calcio d'angolo anzichè rimetterla in campo bisogna ricordare che in almeno altre 20 occasioni è volato come una scimmia a parare anche la cacca agli scatenati giocatori del Perugia, gran bella squadra il Perugia, ci sono stati dei momenti in cui sembravano indemoniati, in avavnti, con quei passaggi fitti di prima era quasi impossibile bloccarli, se in porta al posto di Ioime c'era Iuliano, non me ne voglia il nostro ex portiere portato a Campobasso da Coscia con un contratto biennale e con la nomea di essere il nuovo Zoff del molise, se c'era Iuliano in porta al posto di Ioime, dicevo, quella gara finiva 5/6 a 1 per il Perugia.
Non dimentichiamo quello che ha parato Ioime l'altra domenica sui calci di punizione di Grieco, insomma, vediamo qualche altra partita, ma credo che Ioime risulterà essere uno dei migliori portieri del Campobasso di tutti i tempi, se proprio vogliamo cercare per forza un difetto, ho l'impressione che blocca poco la palla, tende sempre a respingere senza bloccare la palla e poi lo dobbiamo ancora valutare nelle uscite, ma in questo caso si sta davvero cercando il pelo nell'uovo.
Avete sentito l'esperto allenatore di serie A Walter Novellino intervistato oggi in TV? Ha detto che il Campobasso ha fatto un'ottima partita e che gli sono piaciuti il numero 9 ed il numero 11, cioè Cruz e Rega, gente che sicuramente non ci farà rimpiangere Balistreri e D'Anna.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 5:16 pm

cuore rossoblù ha scritto:
Ma è vero quello che ha detto DiLallo a TLM? Egli ha detto che Ioime era a Catania e che l'allora allenatore Zenga lo ha mandato in campo per diverse partite?

ehhh non lo sò....ma sò solo che questo para, poi c'è stata una mezza indecisione su quel cross deviato, ma non sò se avete notatoo....appena dopo la smanacciata ed essere caduto a terra è risaltato come una scimmia sui piedi di Clemente, al rallentatore mi ha fatto impressionee....BRAVOOOO

eh non scordiamoci il bel paloo che anche ieri abbiamo beccato....dopo Aversa con goal buon non dato e traversa.....ed Aprilia con goal buonoo....

comunque i ragazzi sono stati bravi, e queste sopra non devono essere giustificazionii....

la salvezza ce la giochiamo in casa come dice Molino con 6 scontri diretti qua e solo uno a Milazzoo....la mia paura è che questa squadra sia bravissima nel difendersi dietro la palla e scatenare il contropiede come le squadre di Ranieri, ma quando deve imporre il proprio gioco in casa abbia molti problemii....

Imbimboo....giochiamocela sulla difensiva e sulle ripartenze anche in casa, qua dobbiamo salvarci mica fare il calcio spettacoloo

ovviamente per me chi abbandona la causa Campobasso lo considero sempre uno che tradisce la maglia....a me degli ingaggi e degli stimoli non me ne frega nientee....Balistreri spero che i goal li veda fare solo agli altri, come anche i due catanzaresi, portogruaresii ecc.ecc......

dispiace sentire dei mezzi personaggi locali nei salotti della domenica, non nella tv di stato, che se fossero stati loro in balistreri, quadri ecc.ecc. sarebbero andati subito via da Campobasso....o che la serie C ormai non conviene più farlaa
CHE SKYFOOOOOO

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 3:44 am

Ma è vero quello che ha detto DiLallo a TLM? Egli ha detto che Ioime era a Catania e che l'allora allenatore Zenga lo ha mandato in campo per diverse partite?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Lun Feb 06, 2012 3:40 am

Ma infatti mi chiedo dove son finiti coloro che dicevano che Cruz era un bidone che stava a Campobasso solo perché se la faceva con la Favi, quelli che lo denigravano sono gli stessi che rompono la mazzarella ogni giorno contro Capone e contro chiunque faccia parte di questa società, ebbene adesso non parlano, e invece io son convinto che Cruz dimostrerà di essere superiore a Balistreri, e poi avevo già detto del portiere Ioime, avevo detto che era un portierone, altro che Iuliano, oggi ha parato pure i fiocchi di neve, è stato uno dei migliori in campo, avevo detto che Mateo era un grande centrale di difesa e lo sta dimostrando, e vi prego di tener d'occhio Rega, man mano che acquisisce la forma fisica dimostrerà di essere superiore a D'Anna, tutto ciò a dimostrazione che gli scienziati Coscia e Provenza, quelli che avevano messo fuori rosa gente del calibro di Todino e Scudieri, non erano questi grandi esperti di calcio e che senza di loro non si poteva andare da nessuna parte.
In più oggi abbiamo visto in campo 11 leoni, 11 gladiatori che non hanno mollato mai, tutt'altra cosa rispetto alle femminelle che mandavano certificati medici e che accendevano l'interruttore dell'impegno a volte si ed a volte no a seconda dell'abbisogna.
Se questa squadra dimostrerà, man mano che prenderà forma, man mano che acquisirà amalgama, di essere all'altezza della situazione, buona parte del merito dovrà andare anche a Gigi Molino che per la prima volta sta lavorando autonomamente da direttore sportivo senza avere un tutor dietro le spalle, ed a Imbimbo che sta tirando fuori il meglio da questi ragazzi lavorando con tanti giovani e con tante difficoltà, addirittura adesso ci si è messa pure la neve. Un plauso a loro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Dom Feb 05, 2012 7:26 pm

ladrataaaa.....e sono due domenica alla filaa....stando alle parole di Gianni Brunoo...

ottimo servizio sulla nostra tv di statooo!!!!!!!! grande teelemoolise
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
frank78
Super Ultras
Super Ultras
avatar

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 12.07.08
Età : 38
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Dom Feb 05, 2012 7:02 pm

Torniamo a parlare di sport, che ogni tanto non fa male!

Oggi i nostri ragazzi sono riusciti a strappare un pareggio per 1-1 contro la megacorazzata Perugia, giocando un bel pezzo di partita in 10. Gol del vantaggio campobassano grazie a Cruz (dipinto dai grandi esperti di calcio locali come una pippa....), mentre il perugia ha pareggiato con Clemente sul finire del match.

In casa invece i risultati non ci sono. Mi sento di fare, da Roma, un sentito ringraziamento a chi ha fatto di tutto per creare il clima d'odio che si respira in casa. Al di là di Capone e delle sue uscite, la squadra meritava di essere incitata. Nella difficoltà si vede quanto si tiene al proprio team...per l'appunto lo stadio è vuoto. Buon Cb1919 a tutti.


Ultima modifica di frank78 il Dom Feb 05, 2012 10:16 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   Mar Gen 31, 2012 9:27 pm

Una partita in cui partiamo già sconfitti in partenza e che pertanto possiamo giocare con la massima serenità senza assilli, tutto quello che di buono dovesse venire ce lo prendiamo, in caso di sconfitta, niente drammi e ci si preparerà per le partite alla nostra portata che inizieranno subito dopo, il pallone è rotondo, stai a vedere che il Perugia pensa di incontrare una squadra allo sbando e demotivata, farebbe un madornale errore perchè i ragazzi di Imbimbo saranno rabbiosi e pronti ad approfittare del primo errore da parte dei maggior titolati avversari, stai a vedere che Cruz sfodera una prestazione alla Balistreri sulla consapevolezza che adesso è il suo momento ed adesso deve dimostrare quanto vale, non dimentichiamo che Balistreri arrivò a Campobasso come giocatore finito ed a Terni i tifosi facevano festa perchè lo avevano sbolognato al Campobasso, senza dimenticare che potrebbe arrivare un altro bomber che ci faccia dimenticare in fretta il bravo attaccante siciliano.
Ah se solo si potesse riavere un pò di entusiasmo attorno alla squadra, magari non dai soliti irriducibili denigratori di Capone, sarebbe chieder troppo, sarebbe come chiedere ad un cieco dalla nascita di vedere, ma almeno da coloro che ancora vogliono ragionare e cercare di salvare il salvabile, fermo restando che se la cordata dovesse arrivare dimostrando serietà sarebbe comunque la miglior soluzione per tutti.
Che Dio ce la mandi buona.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)   

Tornare in alto Andare in basso
 
Perugia-Campobasso: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno (Atta Alla-Di Guglielmo)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Campionato Italiano Modellismo Perugia 2010
» Perugia, attesa per la sentenza. La diretta dal tribunale
» Delitto di Perugia
» Il calcio la fa da padrone, bene Paolini su La7
» Dove vorreste andare?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ilmurodeitifosi :: IL MURO DEI TIFOSI-
Andare verso: