ilmurodeitifosi di Campobasso
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
gigino
Ultras
Ultras


Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 06.03.11
Età : 30
Località : campobasso (ma al momento fuori sede)

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mag 16, 2012 11:21 pm

No, Zeman in panchina proprio no... dobbiamo prendere valanghe di gol?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mikael
Ultras
Ultras


Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mag 16, 2012 8:00 pm

Amico Cuore, allora,non mi sono sbagliato a pensare quello che tu stesso hai pensato. L'incontro di Capone con il Sinadaco non ha sortito un bel nulla, Non so se si rivedranno, però il fatto che presto inizieranno i lavori per la messa a norma dello stadio mi lascia pensare in positivo. Poi questo è solo un mio pensiero, se non si vuole andare avanti ad aiutare Capone allora perchè fare dei lavori alla stadio quando chi ci dovrà giocare?? Il 1919 ? Lupi Molinari? o le giovanile qualora ce ne fossero?? In tutti i modi son ottimista qualcosa si avverera, basta solo aspettare con santa pazienza e poi dopotutto (cumme cumme vè vè ce la pigliame, chiù scure de la mezanotte ne pò esse cierte nenn puteme avvenelarce u fegate) Scusa se ho scritto in dialetto ma sono campobassano e tale mi sento. Anche se oggi ho anche appreso che la città di Campobasso è la città con il più basso reddito di tutta l'Italia (siamo poveri grazie a chi di dovere).E questo è un sagnale negativo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mag 16, 2012 6:23 pm

ALTRE NEWS

Foggia, c'è un'azienda spagnola interessata al club. Pronto il nuovo mister
16.05.2012 14:00 di Nicolò Schira articolo letto 410 volte


© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com Ormai non ci sono più dubbi: Casillo andrà via dal Foggia. Dopo due anni dal ritorno dello storico patron dovrebbe interrompersi il sodalizio con i colori rossoneri. Ieri è arrivato nella Capitanata Umberto Stranieri ovvero il rappresentante dell'azienda iberica Platinum Invests che ha presentato il proprio progetto di acquisizione della società al sindaco Mongelli. La trattativa è ben avviata tanto che circolano già i primi nomi per la panchina: Antonello Cuccureddu e Vincenzo Chiarenza. Favorito il primo.


Come dicevi tu Mikael, Casillo si allontana sempre di più da Foggia, speriamo che la notizia sia foriera di buone nuove per il Campobasso, sarebbe bello un Campobasso guidato da Capone e Casillo insieme che punti alla C1 e, in caso di serie C unica, che punti alla serie B, un grande Campobasso magari con Zeman in panchina, allora vorrei proprio vendere se gli ultras ed i contestatori riuscirebbero a continuare a starsene a casa o a mandare a fan c.. Capone, ci sono pronti 800.000,00 euro per ridare lustro al nostro stadio, insomma sognare non costa nulla, almeno questo possiamo ancora farlo senza doverci pagare le tasse.
Mi resterebbe solo un dubbio, .... riuscirebbero due teste matte come Capone e Casillo a lavorare insieme senza litigare alla seconda giornata di campionato?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Mag 08, 2012 2:47 pm

CALCIOMERCATO

Campobasso, il brasiliano Cruz nel mirino di alcuni club
07.05.2012 20:00 di Luca Esposito articolo letto 504 volte


© foto di Massimo Arminante/TuttoNocerina.com E' stato uno dei pilastri su cui s'è basata la corsa salvezza del Campobasso: Sergio Pereira Cruz. L'attaccante brasiliano, classe 1988, nelle sue venticinque apparizioni ha messo in mostra tutto il suo bagaglio tecnico e la sua capacità di lavorare a servizio della squadra. Un lavoro che l'ha portato ad essere accostato da molti addetti ai lavori ad un altro attaccante brasiliano di Serie A: Amauri. Quattro reti per lui in questa stagione, condizionata da qualche infortunio di troppo, ma comunque positiva per il giovane attaccante che oltre ai gol ha messo spesso in condizione di segnare Todino e compagni. Fisico da punta di area di rigore, su di lui si sono già posati gli sguardi di alcune compagini di Prima e Seconda Divisione. Il contratto dell'attaccante è in scadenza con i molisani nel Giugno prossimo ed il pressing per accappararsi Cruz a parametro zero sembra essere già forte. Il brasiliano però non ha ancora detto l'ultima parola, preferendo godersi la festa per la salvezza conquista. E' certo però che la giovane punta del Campobasso fa gola a molti club.



Se ci fosse una società, se non avessimo fatto scappare via Capone insultandolo persino il giorno dei festeggiamenti per la salvezza, basterebbe rinnovare il contratto a Cruz, e invece nei prossimi giorni assisteremo ad una miriade di avvoltoi che voleranno sul cadavere del Campobasso per accaparrarsi a parametro zero i pezzi migliori.
E le stelle, ops. pardon i campobassani, stanno a guardare, quei coglioni che domenica insultavano Capone si renderanno conto in questi giorni che senza di lui il calcio è finito? Non sono loro da soli che hanno spinto Capone a mollare, (speriamo che torni sui suoi passi) ma, come ha detto Capone stesso, il loro atteggiamento si somma al fatto che nessuno in città abbia mai stigmatizzato il loro comportamento, nemmeno i giornalisti, nessuno abbia mai tentato di fargli capire che sbagliavano, tutti zitti, tutti in silenzio, a parte il tizio che giustamente ha tentato di bloccarli, purtroppo il poverino era solo contro tutti, ma i seguaci del gruppo zasso provassero ad affrontarlo da soli, cioè una persona alla volta, e statene pur certi che li abboffa di mazzate uno ad uno, nonostante la non più giovane età, quel tizio ne ha prese e date di mazzate nel passato, figuriamoci se si fa impressionare da quattro mocciosi che fanno i gradassi solo quando stanno tutti insieme.
Un altro campanello d'allarme che lascia far pensare che stavolta Capone molla davvero è il fatto che Gigi Molino sta per firmare con Casillo per andarsene a Foggia, quel Gigi Molino che come al solito a Campobasso è stato considerato un buono a nulla e adesso, stateni pur certi, andrà a Foggia e farà le fortune di CAsillo e dei satanelli, alla faccia dei campobassani, e dei vaffanculisti ultras.
Altro campanello d'allarme è la notizia che Falcione sembra voglia chiudere con il calcio, qundi se ne va l'unica possibilità di avere un presidente locale decente per portare avanti il calcio della nostra città, chi ci resta? La fantomatica cordata di Di Stefano? Avevamo detto che Capone doveva prima terminare il campionato, ebbene l'ha fatto, adesso loro dove sono finiti? Pulitano? Non riesco a capire se quell'uomo è un nullatenente o un ricco imprenditore, se avesse avuto i soldi li avrebbe sbattuti sul volto di Capone e si sarebbe preso il Campobasso, invece di farsi battere in eccellenza con CB1919 persino in Coppa Italia, con una società che sulla carta non ha mai comprato, infatti agli atti Pulitano non è il presidente del CB 1919.
Poveri fessi vaffanculisti, avevamo la lega pro e per fare un dispetto a Capone la stiamo perdendo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Lun Apr 30, 2012 2:31 am

Altra cosa importante detta da DiLallo è quella di proporre ad Anna Favi di far entrare tutti gratis nell'ultima gara contro il Fondi, così i supponenti Campobassani non avranno scuse e potremo davvero verificare chi davvero ci tiene al questi colori. Ha ribadito inoltre che non è vero che perdere il titolo di lega pro non è un problema, infatti che ci piaccia o no dovremo comunque ripartire dall'eccellenza
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Lun Apr 30, 2012 2:27 am

Quand c vo, c vo, AntonioDiLallo oggi ha detto delle cose molto giuste, condivido in pieno il suo ragionamento, lui ha detto che non ha difeso Capone ma ha semplicemente detto che attualmente lui ci mette i soldi e ci fa vedere il calcio, quando uscirà fuori un altro imprenditore che farà altrettanto, saremo tutti contenti di appoggiare il nuovo imprenditore alla grande, ma attualmente, a parte quelli che fanno chiacchiere, non c'è nessuno. Poi ha parlato della supponenza dei Campobassani ricordando quando eravamo in serie B e si sentiva gente che decideva di non andare allo stadio in occasione di partite poco importanti, magari quella partita poco importante era contro il Genoa, adesso che ci ritroviamo a perdere in casa con l'Elpidiense Cascinare, allora ci rendiamo conto del tesoro di cui disponevamo e sul quale sputavamo. Chissà se un giorno non dovremo pentirci di aver sputato sulla attuale categoria.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 4:09 pm

iammm uagliòò non siate pessimisti....nu punte emàà fa....andiamo a fare la muraglia a chieti con ripartenze, poi viene il Fondi salvoo....

poi Neapolis e Vibonese devono vincerle tutte e due.....e non ci voglio credereee!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 3:57 pm

state tranquilli, se capone vuole rientrare almeno in parte dei soldi messi in 6 anni a cb ha tutto l'interesse a far salavare la squadra perchè non credo che o casillo o imprenditori molisani o chi per loro sia poi interessato a rilevare una società con debiti in serie D; sempre che non sia veramente pazzo e questo cambierebbe allora le cose.

io sono fiducioso nella salvezza. il problema è come fare calcio in questa città, perchè secondo me non c'è voglia da parte degli imprenditori, amministrazione e anche da parte della gente che preferisce vivere la domenica in casa magari guardandosi la squadra di serie A comodamente in poltrona.

tra tifosi e ultras non si arriva manco a 2000 persone manco quando ci sono le giornate rossoblù e questo per varie ragioni che per non scatenare polemiche in un periodo in cui dobbiamo essere tutti uniti non dico. la verità è che i numeri visti con berardo sono difficili da rifare e basta vedere cosa succede a catanzaro: vi ricordate quando era terzo (credo) dietro di noi e siamo andati a giocare mi sembra perdendo in notturna dopo aver vinto col taranto in casa? beh fate il raffronto tra le presenze di quell'anno e quelle di quest'anno nella gara con la vigor, tra l'altro anche un derbi. quindi scordiamoci le 20.000 o le 15.000 persone a cb.

eppure in spagna se non erro il bilbao è tenuto su ed è formato da capo a coda solo da gente basca

SE SI VUOLE SI PUO', ORA O MAI PIU'.

che poi dico se e dico se non ci sono i soldi per rilevare in toto e fare le prime gestioni, ma manco se si prende inizialmente il 51% e poi piano piano si prendono le altre quote si riesce a fare una cosa 'nostrana'? bah
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mikael
Ultras
Ultras


Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 1:49 pm

Amico Cuore, ho letto tutto quanto da te scritto e non mi meraviglio più di niente anzi io personalmente lo avevo già preventivato dopo la vittoria del Neapolis a L'Aquila. Però se non ricordo male la Lega aveva già previsto tutto e aveva costituito un comitatoo di controllo per ogni gara. Non mi risulta che qualcosa si sia di già verificato ma.... se questo comitato funziona allora dovrebbe dare anche qualche risultato o bisogna aspettare che tutto finisca per vedere come regolarsi di conseguenza.?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 1:37 pm

Altro campanello d'allarme:

ALTRE NEWS

Vibonese, Ammirata continua a manifestare ottimismo
27.04.2012 09:30 di Valeria Debbia articolo letto 66 volte
Fonte: US Vibonese


Alfonso Ammirata
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com Un punto per continuare a sperare. E’ quello che ha preso la Vibonese in casa del Campobasso ed è anche quello che i rossoblù attendono di vedersi restituito dopo la penalizzazione subita.

Un punto, quest’ultimo, che potrebbe fare la differenza ai fini della classifica e che la Vibonese è convinta di riavere, alla luce delle ultime decisioni del Tnas, tutte orientate a favore dei rossoblù (vedasi ultimo caso in merito al Foligno).


Anche a questo punto si aggrappa il tecnico Fofò Ammirata per traghettare la squadra verso gli spareggi. "In merito a questa penalizzazione – dice il trainer rossoblù – la società manifesta tanto ottimismo e lo stesso vale per me. D’altra parte basta leggersi le ultime decisioni del Tnas per essere fiduciosi in tal senso, visto che ha sconfessato la Corte di Giustizia Federale dando ragione alle società che si trovavano nella nostra stessa situazione".

Si gioca, insomma, su più fronti e si manifesta fiducia verso la restituzione di questo punto di penalizzazione (da ribadire e ricordare che la violazione riguarda il fatto di non aver documentato, alla scadenza del 14/11/2010, l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Enpals relativi agli emolumenti delle mensilità di luglio, agosto e settembre 2010, nei termini stabiliti dalla normativa federale).

Allo stesso tempo, si guarda con ottimismo al prossimo match di Isola del Liri, per quello che sarà uno scontro diretto in chiave spareggi, per evitare il terzultimo posto. La classifica dice +3 per la Vibonese, anche se Ammirata ribadisce di sentirsi "a +4 per quanto accennato poc’anzi. Ciò non toglie, però, che dovremo essere bravi a interpretare la gara perfetta ed io in tal senso sono molto fiducioso. In queste gare della mia gestione ho visto una squadra carica, tosta e determinata. Non a caso abbiamo subito solo un gol. Difettiamo di cinismo sotto porta, però stiamo lavorando sotto quest’ultimo aspetto ed il recupero completo di Doukara ci consentirà di avere maggiori soluzioni. Proveniamo da tre pareggi, è vero, però il fatto di non aver mai ceduto, ci ha dato la carica giusta per centrare la salvezza".
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 12:00 pm

Non apro un nuovo topic sulla prossima gara per scaramanzia, quando non l'ho aperto, in occasione della gara contro l'Isola, abbiamo vinto.

Vorrei dire però che noi tutti, me compreso, ci stiamo facendo prendere dall'ansia di pensare al prossimo campionato, ma sarebbe meglio che restiamo calmi e tranquilli fino a quando la salvezza matematica non sarà in saccoccia.
Ho guardato con attenzione la classifica e le prossime gare e sono giunto alla conclusione che non siamo affatto ad un passo dalla salvezza, chi ha diversi anni sulle spalle avrà notato che nelle ultime gare di campionato si verificano risultati a dir poco "STRANI", io temo moltissimo il Neapolis che si trova 5 punti sotto di noi, vi spiego perchè, stiamo parlando di una società che quando può si compra le partite, lo ha fatto contro Giulianova e L'Aquila, ne sono prova le inchieste in corso su di esse, il Neapolis domenica prossima gioca e vince contro il Celano già retrocesso, noi andiamo a Chieti che lotta per i Play Off, non sarebbe uno scandalo se dovessimo perdere e ritrovarci il Neapolis 2 punti sotto di noi, nell'ultima gara per fortuna il Neapolis va a Gavorrano dove non potrà comprarsi la partita, almeno così sembra, visto che il Gavorrano domenica riposa e poi sarà in piena lotta per i Play Off, a meno che il Gavorrano sia interessato a rinunciare ai Play Off e sia maggiormente interessato ai soldi che gli offrirà il Neapolis, potrebbe anche verificarsi che il portiere e qualche altro giocatore del Gavorrano sia più interessato ai soldi offerti dal Neapolis piuttosto che ai Play Off, poi stiamo sicuri che il Fondi a Campobasso non verrà a fare una gita di piacere perchè sicuramente il Neapolis offrirà un premio a vincere al Fondi.
Per questo motivo secondo me Capone farebbe bene ad offrire un premio a vincere o a pareggiare al Celano che domenica prossima viaggia per andare a giocare contro il Neapolis, vorrei ricordare che il premio a vincere non è illegale perchè si presume che le squadre si impegnino sempre in campo, anche quando non hanno obiettivi di classifica, quindi premiare l'impegno non è affatto fuori legge.
Sappiamo tutti che il Neapolis adotta questi metodi per conseguire gli obiettivi stagionali, quindi potrebbe recuperare 6 punti al Campobasso sorpassandoci e condannandoci ai Play Out, in questo periodo bisogna fare molta attenzione perchè il calcio è sporco e se rimaniamo a fare gli angioletti del paradiso ci becchiamo l'ennesima fregatura. Pertanto prego il presidente Capone di fare molta attenzione a questi imbrogli o mezzucci che potrebbero farci vedere le streghe. Non abbassiamo la soglia di attenzione e facciamo tutto il possibile per non trovarci nei guai.
Parliamoci chiaro, seocndo me è quasi scritto che il Neapolis non deve retrocedere, siccome le altre, a parte noi ed il Giulianova sono tutte matematicamente salve, se il palazzo deve salvare il Neapolis, chi dovrà buttare giù dalla torre? E' semplice: Il Giulianova oppure il Campobasso.
O forse qualcuno pensa ancora che il calcio si decida sul campi di gioco? Tutti gli scandali che si verificano sistematicamente ogni anno non ci hanno insegnato nulla?
E attenzione anche alla Vibonese che se Domenica dovesse vincere ad Isola Liri, poi nell'ultima in casa giocherà contro l'Aversa Normanna già salva, se nessuno offre un premio all'Aversa Normanna per spingerla ad impegnarsi (dovremmo farlo noi, se siamo luingimiranti), la Vibonese potrebbe fare sei punti raggiungendci in classifica e scavalcandoci a causa del vantaggio negli scontri diretti.
FACCIAMO ATTENZIONE. FACCIAMO ATTENZIONE, lo dico soprattutto alla società ed a Gigi Molino che è sgamato e sa benissimo cme vanno certe cose nelle ultime gare di campionato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 11:35 am

danilodiluca87 ha scritto:
ehehehehhe a quanto pare sta trattativa con Casillo non è una montaturaa.....speriamo il meglio, chiunque sia il presidentee ecc.ecc......

domenica sono andato allo stadio, con prezzi ancora popolarissimi, molte categorie gratis.....eppure sempre pochissima gentee.....
tornaando a domenica scorsaa......e tutti quelli erano i NUMEROSSIMI ultras?????? 50-60 quanti ne eranoo??????
a campobasso lo stadio è vuoto non perchè non vanno gli ultras, ma perchè non si vincee

a campobasso il calcio è come le mode.....sono buonii ad andare allo stadio solo quando si vince, un grande applauso a quelle 300-400 persone che stanno sempre allo stadio.....sicuramente il meglioo!!!!!

domenica vicino a me ci stava uno che diceva ------ io è da novembre che non venivo allo stadio, perchè non mi piace la parola Capone, da quando mi ha risposto male in conferenza stampaaa (parlava che è meglio la promozione che caponeee) bahhhhhhhhhhhh ------ OVVIAMENTE ERA L'UNICO DELLA ZONA CHE URLAVA CONTRO ALCUNI NOSTRI CALCIATORI......

Come sempre ficcante, concreto e realistico nei tuoi interventi, quoto in toto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Ven Apr 27, 2012 1:20 am

ehehehehhe a quanto pare sta trattativa con Casillo non è una montaturaa.....speriamo il meglio, chiunque sia il presidentee ecc.ecc......

domenica sono andato allo stadio, con prezzi ancora popolarissimi, molte categorie gratis.....eppure sempre pochissima gentee.....
tornaando a domenica scorsaa......e tutti quelli erano i NUMEROSSIMI ultras?????? 50-60 quanti ne eranoo??????
a campobasso lo stadio è vuoto non perchè non vanno gli ultras, ma perchè non si vincee

a campobasso il calcio è come le mode.....sono buonii ad andare allo stadio solo quando si vince, un grande applauso a quelle 300-400 persone che stanno sempre allo stadio.....sicuramente il meglioo!!!!!

domenica vicino a me ci stava uno che diceva ------ io è da novembre che non venivo allo stadio, perchè non mi piace la parola Capone, da quando mi ha risposto male in conferenza stampaaa (parlava che è meglio la promozione che caponeee) bahhhhhhhhhhhh ------ OVVIAMENTE ERA L'UNICO DELLA ZONA CHE URLAVA CONTRO ALCUNI NOSTRI CALCIATORI......
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Apr 26, 2012 6:53 pm

Pensa che spesso quando torno dallo stadio, non solo sono incazzato nero perchè abbiamo perso, e purtroppo ultimamente è successo spesso, ma poi devo pure affrontare amici e conoscenti che con con aria di supponenza mi fanno la seguente domanda:
"Ch'et fatt? Et pers?" (Ch'et .... neanche loro fossero di Cinisello Balsamo o di Aosta) ed io con il capo chino devo annuire all'ennesima sconfitta, e loro, tanto per infierire sui mie nervi a fior di pelle continuano: "Ma che c va a fa a vedé a chill quattr pellegrin, ma chi t'u fa fa".
A quel punto o ti devi menare con le mani o devi fare in corpo, ed io scelgo sempre la seconda ipotesi.
Provare a dare giustificazioni non serve, dire che c'era un rigore a favore non dato, o che l'arbitro non è stato neutrale finisce per suscitare ancor di più l'ilarità di questi soggetti che fingono di non appartenere alla città di Campobasso e di essere superiori ai guai che noi tifosi del lupo dobbiamo sopportare da ormai 25 anni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
gigino
Ultras
Ultras


Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 06.03.11
Età : 30
Località : campobasso (ma al momento fuori sede)

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Apr 26, 2012 1:37 pm

cuore rossoblù ha scritto:


Eppure secondo me l'emozione che si prova ad essere direttante allo stadio, soffrendo per il freddo e soffrendo per i propri colori, è impagabile rispetto a quello che si può provare nel seguire un calcio, sia pur di livello altissimo, sia pur davanti uno schermo di 50 pollici, ma freddo e che non ci appartiene perchè non è della nostra città, ma di zone dove non conoscono nemmeno l'esistenza della città di Campobasso e dove, se ci troviamo a passare di lì, rischiamo pure che ci sputano in faccia.

Confermo parte di quello che hai scritto, io per il momento vivo fuori e quando dico di essere di Campobasso mi rispondono come minimo: "Scusa l'ignoranza, ma dov'è?".
Poi quando mi chiedono per che squadra tifo, fanno una faccia strana appena dico "Campobasso" oppure si mettono a ridere..
Non capisco che ci sia di strano, dovrebbe essere motivo di orgoglio tifare la propria città.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Apr 26, 2012 1:12 pm

Cosa disse il buon Dott. Di Stefano a capo della famosa cordata campobassana qualche tempo fa?: "Noi vogliamo prendere il Campobasso, ma vogliamo che Capone bla bla bla bla, vogliamo che il Comune di Campobasso bla bla bla, Capone deve prima salvare il titolo da solo, deve prima pagare tutto quello che c'è da pagare fino a fine campionato, poi, a letto rifatto, entriamo noi, ma solo a campionato finito".
Capone ha rispettato gli impegni economici, ha saldato le spettanze nelle scadenze fissate dalla lega, ha quasi conseguito la salvezza con conservazione del titolo di lega pro, adesso vediamo la fantomatica cordata di Di Stefano che scuse si inventerà per non uscire allo scoperto, tutte le condizioni che avevano posto come prioritarie rispetto alla possibilità di trattare l'acquisto del Campobasso si stanno verificando, e ora, dove sono finiti?
La verità è che in città si fanno solo chiacchiere e si cerca solo visibiltà.
Ora lo stiamo vedendo come si fanno le trattative per rilevare una società, in camera caritatis e concretamente, come sta facendo Casillo; le trattative non si fanno in TV o sul giornale.
Casillo sarà pure un delinquente ed un fallito, e non lo è, visto che è stato assolto i 16 Febbraio del 2007 da ogni accusa, ma almeno è uno che va dritto all'obiettivo senza mettersi a fare passerelle in TV o ad inscenare stupidi teatrini di Pulitaniana memoria contro Capone.

Quando il gatto non riesce ad arrivare al lardo dice che è rancido.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Apr 26, 2012 12:37 pm

Non so che dire, sono costretto a ripetermi, ancora una volta sono d'accordo con te, tu pensa che c'è gente soprattutto dell'area isernina, ma non solo, che ci sta tirando per i piedi sperando che non ci salviamo, eppure se fossimo uniti potremmo fare uno squadrone, la squadra potrebbe addirittura chiamarsi Molise anzichè Campobasso e puntare tranquillamente alla serie A, ovviamente dovrebbe giocare a Campobasso perchè, indipendentemente dagli obiettivi del presidente della Regione, siamo ancora il capoluogo di Regione ed abbiamo lo stadio più grande, ma ne guadagnerebbe tutta la Regione, a cosa serve scornarsi tra Termoli, Isernia, Agnonese, Trivento, Bojano, cb 1919 ecc ecc. se tutti, dico tutti, potremmo vedere la squadra della nostra regione confrontarsi con Inter, Milan, Juve, Roma ecc.

Purtroppo noi siamo così sciocchi che preferiamo questa lotta fratricida tra poveri. Ma la cosa che fa arrabbiare di più è che guardando l'interesse bassissimo che c'è in città per il nostro calcio, sembra che neanchè a Campobasso il calcio interessi più a tante persone.

Quando la domenica mangio in fretta per andare alla partita e mi incrocio per strada o per le scale del mio condominio con altre persone, vengo guardato quasi come un marziano, un pazzo che rinuncia al rito del pranzo dominicale consumato con calma per delle scemenze come quella di andare a vedere la partita di calcio, e questa cosa non dipende dalla presenza di Capone, perchè succedeva in parte anche nell'era Berardo e soprattutto nell'era Rizzi, io che sono abituato a seguire la mia squadra indipendentemente dai risultati conseguiti in campo e dalla categoria di appartenenza, che sia serie A o serie Z, rimango sconcertato da questo atteggiamento di supponenza e di complesso di superiorità dei nosatri concittadini.

Forse ha ragione quel signore che, come raccontato da lui stesso in TV, disse ad AntonioDiLallo: "Anto', ma perchè di spannichi tanto per questo Campobasso, lo vuoi capire che non gliene frega niente a nessuno se non a te e ad altre 200/330 persone"!!.

Eppure secondo me l'emozione che si prova ad essere direttante allo stadio, soffrendo per il freddo e soffrendo per i propri colori, è impagabile rispetto a quello che si può provare nel seguire un calcio, sia pur di livello altissimo, sia pur davanti uno schermo di 50 pollici, ma freddo e che non ci appartiene perchè non è della nostra città, ma di zone dove non conoscono nemmeno l'esistenza della città di Campobasso e dove, se ci troviamo a passare di lì, rischiamo pure che ci sputano in faccia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 11:50 pm

ripeto la soluzione al nome della discussione c'è e si chiama azionarato popolare. si tratta solo di capire se campobasso e l'intera regione molise rivuole di nuovo un campobasso alla molinari o anche alla falcione perchè sinceramente secondo me la maggior parte delle persone non vuole più rivivere quelle emozioni visto che ognuno si coltiva il proprio orticello costruendo campanili e rivalità che non ci possiamo permettere. contiamo 300.000 persone in diminuzione visto che le nuove generazioni per trovare un lavoro da precario devono andare fuori regione e allora cosa ci mettiamo a dividerci, 300.000 mila squadrette disparse in un fazzoletto di terra che non servono a nulla se non altro a fare numero nei vari campionati regionali e a sperperare soldi.

che nessuno si offenda per il termine squadrette, ma ci dobbiamo rendere conto che unendo le forze potremmo portare di nuovo il nome della regione molise in alto magari guadagnandone anche in visibilità e turismo; al contrario continueremmo solo a farci la guerra fra poveri corregionali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 10:15 pm

Questo è il presidente che ci meritiamo, questo ci scoppa il c...

Così vediamo se ci mettiamo a fare i filosofi del cazzo con i soldi degli altri, così vediamo quelli che facevano i puritani e perbenisti dicendo che Capone era scorretto e poco chiaro sul piano fiscale ed amminmistrativo, voglio vedere cosa faranno con uno come Casillo, non volete andare allo stadio, fate pure, poi quando il Campobasso di Zemann naviga primo in classifica vedi come le pecorelle che recitavano il ruolo del lupo tornano all'ovile con la coda in mezzo alle gambe.

Casillo è uno che se vuole ti porta anche in serie A, ma poi, secondo me, prima o poi fallisci e devi ripartire dal basso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 10:10 pm

Questo si che è uno con le palle, così dovrebbe fare anche Capone, mi contestate? E mo ve lo faccio il servizio. Se viene lui a Campobasso per i contestatori della domenica so cazzi amari. E magari dovranno rimpiangere il povero Capone che veniva smerdato continuamente e poi alla fine zitto zitto tirava fuori i soldi ed andava avanti da solo schivando la merda che gli lanciavano quattro ultras e quattro presuntuosi concittadini.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 10:05 pm

A proposito della storia riguardante la possibilità che Pasquale Casillo possa comprare il Campobasso Calcio, leggete questa: Dal sito:foggiaweb.it

Pubblicato mercoledì, 25 aprile 2012 • Argomento FOGGIA CALCIO • Tags: piazza rossonera • Commenta questo articolo • Nessun commento
Il Forum di FoggiaCalcioMania, i tifosi del Foggia tutti, stanno vivendo in questi giorni momenti di seria preoccupazioni per le sorti dell´Unione Sportiva Foggia.

Pasquale Casillo, che un paio di mesi fa voleva consegnare la squadra al Sindaco, è tornato sui suoi passi e cerca disperatamente nuovi soci, senza risultati apprezzabili, al punto che dopo aver già minacciato il fallimento per ritorsione, ora minaccia addirittura di portare il titolo sportivo al Campobasso, svendendo la gloriosa storia dell´Us Foggia, offendendo la maglia, i colori, un´ intera tifoseria.
Le istituzioni, le forze dell´ordine, assistono passivamente alle provocazioni di un uomo pericoloso, ufficialmente un nullatenente che non detiene nessuna azione dell´US FOGGIA , ma che ha nelle proprie mani le sorti ed il destino del calcio a Foggia, che fa della provocazione la sua gestione fallimentare. Quest´uomo va fermato!

Detto ciò se vi sono cordate che vogliono acquistare l´Us Foggia vengano fuori oggi, avranno con loro l´appoggio civile ma fermo della piazza Foggiana, che mal sopporta le provocazioni di tale Pasquale Casillo che senza possedere un azione dell´US Foggia, minaccia svendite e fallimenti vari.

Ci chiediamo fra l´altro cosa hanno da dire i reali possessori delle quote dell´Us Foggia e se condividono quello che Pasquale Casillo sbandiera ai quattro venti, nonché ci chiediamo come un tale personaggio possa parlare pubblicamente a nome di una società per azioni senza possederne alcuna quota.

Tutti sono chiamati alle proprie responsabilità, in un clima che diventa sempre più incandescente. Gli eventuali nuovi acquirenti si assumeranno pesanti responsabilità se stanno bleffando. Se non si tratta di un bluff, ora è il momento di spiegare alla città le proprie intenzioni, domani è troppo tardi. Tutti sono avvisati, la piazza saprà da che parte stare, ma il tempo del teatrino è irrimediabilmente ed abbondantemente scaduto.

USCITE ADESSO ALLO SCOPERTO, PER LA SALVEZZA DEL CALCIO A FOGGIA, PATRIMONIO DI UN´INTERA PROVINCIA!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 12:47 pm

L'ugola ce l'hanno tutti i tifosi di Campobasso, non solo gli ultras contestatori, quindi non è un grosso problema sostituirli con altri più degni dei colori rossoblù.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 12:44 pm

Quando il calcio sarà finito allora capirete che fessi che siete stati, mi dispiace solo che per colpa della vostra ottusità tutta la città avrà perso il calcio e non solo voi.

E' stata bella la presenza degli ultras per i cori che hanno aiutato i ragazzi in campo, senza i cori lo stadio sembra un deserto, ma se devono annullare quanto di buono fanno con i cori ricominciando con i soliti fritti e rifritti vaffa, allora possono starsi anche a casa, non serve aiutare la causa da un lato e remare contro dall'altro, un vero ultras sostiene sempre la causa dei suoi colori indipendentemente da chi è il presidente. Se certi concetti non si vogliono capire, è inutile insistere.

Vediamo di portare a casa la salvezza, poi per l'anno prossimo mi auguro che qualcuno posso continuare a portare avanti il calcio della nostra città, che sia Capone o chiunque altro. Se sarà Capone e gli ultras vogliono continuare con il loro ottuso atteggiamento, ci sarà il modo ed il tempo di sostituire gli ultras scioperanti con nuovi gruppi più attaccati alla maglia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
trakkiula
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 802
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Apr 25, 2012 11:35 am

tranquillo oggi puoi leccare il culo per benino al tuo padrone!oggi gli ultras non ci saranno e sarà cosi' fino a quando quel figlio di puttana non andrà via dalla nostra città!


gente che non è doc di sale a cb?certo che ce ne sta,ma sa stà accuort il tuo padrone....
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 24, 2012 10:05 pm

werewolf ha scritto:
ah allora è questo l'amico di capone che vuole far entrare in società.
io spero che capone se ne vada e che subbentri una società a maggioranza popolare in modo tale che il cb se lo gestiscono i tifosi e se si fanno/facciamo errori ci mandiamo a fanculo noi stessi, però lo so che il discorso azionarato a cb non è facile da fare sopratutto poi in un paio di mesi. purtroppo siamo una città quasi morta, abbandonata da tutti.

Non solo lo vogliono far entrare in società ma ti dirò di più, gli stanno facendo una corte spietata, da circa un mese lo torturano e lo telefonano tutti i giorni, lo spronano a mandare a cagare Campobasso che non lo merita e che lo maltratta, notizie acquisite da fonti avellinesi che non frequentano gli ambienti campobassani, quindi del tutto credibili.

E gli ingenui ultras, gli ingenui organi di stampa, gli ingenui tifosi che fanno, fanno il gioco di certi soggetti avellinesi, ma ti pare che nel dopo gara contro L'Isola Liri non sono venuti a sapere che gli ultras lo hanno mandato a fan culo, ti pare che non hanno rincarato la dose dicendo che è meglio che ci manda a quel paese ed entra nell'Avellino Calcio? Non dimentichiamo che è anche la sua città. E se a Giugno ci fa credere che iscrive la squadra al campionato e poi all'ultimo momento non lo fa? Dove andiamo a piangere poi quando sarà troppo tardi? Abbiamo già avuto questa fregatura con Giovanni Di Stefano, siamo così fessi che vogliamo riprovarla? Assurdo, tutto questo è assurdo, e quei poveri ingenui di ultras si fanno usare facendo il gioco di chi se ne frega se a Campobasso l'anno prossimo non facciamo più nemmeno la serie D.

Io al posto degli ultras sarei preoccupato, perchè se ci giochiamo tutto, loro alla cittadinanza dovranno dare qualche spiegazione, io sono un tipo tranquillo e non ho nemmeno la forza fisica per menarmi con le mani, ma qualcun altro potrebbe anche perdere la pazienza passando alle vie di fatto e mettendo le mani addosso a qualcuno di loro. Per carita. lungi da me fomentare la violenza, ma c'è gente anche a Campobasso che non tanto dolce di sale.

Speriamo solo che almeno Domani contro la Vibonese, se hanno deciso di entrare, capiscano che è meglio evitare i vaffanculo, poi questa estate, quando avremo messo le cose a posto, magari con una nuova società, allora potranno mandare a fan culo a tutti quelli che vogliono, ma adesso stanno facendo una grande fesseria.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 24, 2012 9:56 pm

werewolf ha scritto:
ah allora è questo l'amico di capone che vuole far entrare in società.
io spero che capone se ne vada e che subbentri una società a maggioranza popolare in modo tale che il cb se lo gestiscono i tifosi e se si fanno/facciamo errori ci mandiamo a fanculo noi stessi, però lo so che il discorso azionarato a cb non è facile da fare sopratutto poi in un paio di mesi. purtroppo siamo una città quasi morta, abbandonata da tutti.
Me lo auguro anch'io, ma secondo me è dura, come dici tu, il tempo e troppo ristretto, a fine Giugno bisogna iscriversi al prossimo campionato, non era meglio che, se non si trova l'alternativa immediata, a farlo fosse di nuovo Capone? Chi avrai i mezzi economici per farlo acquistando da Capone alle condizioni imposte da lui?

Così rischiamo di gettare tutto alle ortiche nonostante una salvezza quasi acquisita, i vaffa a Capone di domenica scorsa sono stati proprio ingenerosi, ormai lo mandano a fan culo anche senza motivo, solo per lo sfizio di farlo, e lui si sfoga rispondendo per le rime, ma noi altri al suo posto non avremmo fatto lo stesso? Se mi mandate a fan culo io vi rispondo che l'anno prossimo il calcio ve lo potete fare da soli, è ovvvio, non siamo neanche furbi, in questo momento a Capone, se fossimo furbi ed opportunisti, dovremmo piuttosto coccolarlo, solo così lui rilancia o addirittura si mette a trattare seriamente per la cessione ad altro soggetto, e invece noi siamo così fessi che facendolo incazzare lo spingiamo davvero a non iscrivere la squadra al prossimo campionato. E lui il proprietario della società, e con il carattere che ha , state pur certi che se lo fanno incazzare, piuttosto che darci la soddisfazione di togliere il disturbo accontentando chi lo vuole far fuori, si toglie lo sfizio di farci perdere il titolo proprio per dispetto, sarà stronzo ma il coltello dalla parte del manico ce l'ha lui, che ci piacca o no, e noi siamo davvero fessi a non capirlo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 24, 2012 7:37 pm

ah allora è questo l'amico di capone che vuole far entrare in società.
io spero che capone se ne vada e che subbentri una società a maggioranza popolare in modo tale che il cb se lo gestiscono i tifosi e se si fanno/facciamo errori ci mandiamo a fanculo noi stessi, però lo so che il discorso azionarato a cb non è facile da fare sopratutto poi in un paio di mesi. purtroppo siamo una città quasi morta, abbandonata da tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 24, 2012 7:10 pm

http://www.avellinofans.it/archivio-notizie/avellino-calcio/17812-cipriano-qlascio-o-raddoppio-per-assicurare-un-futuro-equo-giusto-e-razionale-allavellino-calcioq.html
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 24, 2012 7:06 pm

Questo articolo:

http://www.mercoglianonews.it/index.php/2012/04/05/bufera-in-casa-avellino-il-presidente-marco-cipriano-si-dimette-nel-cda-non-sussiste-piu-unita-di-intenti-fiducia-reciproca-e-rispetto-dei-ruoli-gli-altri-soci-pronti-a-respingerle/

potrebbe anticipare quello che succederà nel mese di Giugno, Capone entra nell'Avellino Calcio ed il Campobasso .... ciao ciao.

L'anno prossimo gli ultras a chi manderanno a fanculo con i loro simpatici cori dagli spalti dello stadio?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 7:39 pm

E così superiamo di un punto anche il Neapolis che si è comprato due partite.
Ora però fare risultato a Pagani sarà molto difficile, li o perdi o ti fanno perdere, speriamo bene ma ho paura che ci sarà la quarta sconfitta.
Prego precedere con paurose grattate.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 7:32 pm

Come siamo messi male, lucani, ma roba da matti, ma almeno i capoluoghi di Regione li conoscono? Sono appena 20, con un pò di impegno ci possono riuscire. E che cazzo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 7:25 pm

Campobasso, il TNAS riduce ad un punto la penalizzazione del club
03.04.2012 18:20 di Valeria Debbia

© foto di Anto.Abbate/TuttoLegaPro.com

Il Collegio arbitrale del TNAS, presieduto dal Cons. Ermanno Granelli e composto dagli arbitri Avv. Guido Cecinelli e Avv. Enrico De Giovanni, nella controversia Pol. Nuovo Campobasso Calcio Srl/FIGC, accertata la legittimità della decisione assunta dalla Corte di Giustizia Federale, in parziale accoglimento del ricorso proposto in data 18 febbraio 2012 dalla società lucana What a Face riduce la sanzione irrogata dalla Corte di Giustizia Federale da 2 punti a un punto di penalizzazione. La squadra di mister Imbimbo sale così a 37 punti in classifica.


http://www.tuttolegapro.com/?action=read&idnotizia=44615

O_O non sapevo di essere lucano...

...ma sti giornalisti perchè devono sempre gaffare
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 7:23 pm

Infatti, la frase:
l’Arbitro unico, visto il Codice TNAS e sentita la parte resistente, ha autorizzato il deposito e concesso termine alla medesima parte resistente per il deposito di repliche. L’Arbitro unico si è riservato la decisione.

La giustizia sportiva e tutta particolare.
In pratica l'Arbitro unico si è riservato la decisione in quanto ha concesso alla parte resistente il deposito di repliche. Se ci dovessero essere tali repliche, in teoria, ma solo in teoria, l'Arbitro unico potrebbe riaprire la vertenza. considerando la cattiveria e la perseveranza usata contro di noi, non mi stupirei se la controparte decide di depositare repliche alla sentenza.
Per fugare i nostri dubbi e le nostre paure, aspettiamo notizie dai nostri legali.


Ultima modifica di cuore rossoblù il Mar Apr 03, 2012 7:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
trakkiula
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 802
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:58 pm

ottimo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:53 pm

bene così

http://www.coni.it/?det&tx_ttnews[tt_news]=11555&cHash=abf2d373b3

per completare la notizia

anche se non mi convice la parte finale


Ultima modifica di werewolf il Mar Apr 03, 2012 6:59 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
uno della nord
spettatore
spettatore


Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 07.08.09

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:49 pm

ci hanno ridato un punto
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:38 pm

Accolta la concorde richiesta delle parti, il collegio arbitrato le ha invitate alla discussione sul merito e, all'esito, si è riservato trattenendo la causa in decisione".

A leggere queste righe, sembra che siano ancora riuniti, ma andiamo per interpretazione, quindi non c'è nulla di concreto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:36 pm

Boh! Non ho capito se sono ancora in riunione per decidere dopo la discussione nel merito o sono andati tutti a casa a preparare l'agnello per Pasqua, speriamo che si decida da subito, entro stasera, almeno ci togliamo quest'altro dente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:33 pm

e quindi quando il verdetto?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mar Apr 03, 2012 6:29 pm

Evidentemente dobbiamo sempre soffrire fino alla fine, questa è una notizia che circola sul web, non so se affidabile:

Fonte primapaginamolise
Arbitrato Tnas, resta sospesa la situazione del Campobasso calcio
L'udienza al Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport per la controversia tra Nuovo Campobasso Calcio e la Figc non ha sortito decisioni definitive.
"Il collegio arbitrale - si legge sul sito del Coni - presieduto dal consigliere Ermanno Granelli e composto dall'avvocato Guido Cecinelli e dall'avvocato Enrico De Giovanni, ha preliminarmente esperito il previsto tentativo di conciliazione e, preso atto delle differenti posizioni delle parti, lo ha dichiarato concluso con esito negativo.
Accolta la concorde richiesta delle parti, il collegio arbitrato le ha invitate alla discussione sul merito e, all'esito, si è riservato trattenendo la causa in decisione".
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Lun Apr 02, 2012 1:39 am

Volendo guardare avanti, anche alla eventualità di una retrocessione, mi piacerebbe sapere da qualcuno che ne è al corrente, come funzionano le promozioni dall'eccellenza alla serie D, ci sono i Play Off, sono reali o fittizi, nel senso che chi li vince va in serie D o può solo essere ripescato? Ci saranno i ripescaggi? Insomma il Campobasso 1919 in questo momento è in gran forma, quindi mi piacerebbe capire se ha ancora possibilità di salire in serie D.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Mar 29, 2012 12:34 pm

Le argomentazioni son finite o sono sempre le stesse, infatti il muro dei contestatori di Capone dorme in un sonno profondo, anche i moderatori che cancellavano tutti coloro che erano pro Capone non si vedono e non si sentono, speriamo che si siano stancati.
Ah già, ma adesso preparano il gran rientro, ci sarà anche la banda?
E magari il rientro ci sarà con la salvezza matematica acquisita, almeno questo lo speriamo tutti, quando c'è bisogno di dare un sostegno ai ragazzi che buttano il sangue in campo, loro non ci sono, poi a letto rifatto si presentano.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Mar 29, 2012 12:29 pm

Ma che ci parlate a fare con quel soggetto, lo prendete anche il considerazione? Lui vive di odio per Capone e tale odio gli fa annebbiare la mente a tal punto che nega l'evidenza, sapete qual'è l'evidenza? Che ogni anno falliscono 20 società di lega pro, se la disputa del campionato fosse redditizia non ci sarebbero fallimenti di società del calibro di Ancona, Rimini, Catanzaro dell'anno scorso ecc. ecc. ed addirittura realtà del ricco ed opulento nord Italia, ciò ha portato il palazzo a propendere per la riforma dei campionati da subito invece che in 6 anni, adesso, dopo lotte acerrime, Macalli è riuscito ad ottenere dalle leghe di A e B qualche briciola da destinare alla lega pro e ciò potrebbe portare linfa che eviti la moria di società. Questa cosa per un verso è molto importante perchè potrebbe salvare molte società dal fallimento e permettere anche a Capone di respirare, per un altro verso potrebbe allungare i tempi della riforma del campionato che verrebbe dilazionata a due anni proprio in virtù della linfa economica che bloccherebbe, almeno il parte, la moria di società. Quindi potremmo ritrovarci a fare un altro campionato di C2 anche l'anno prossimo, ma tant'è, di questi tempi io ci metterei la firma a non fallire mai e fare campionati di C2 per sempre, bisogna essere realisti e la nostra città, nelle condizioni di merda in cui si trova, deve baciare in terra se può continuare a fare campionati di lega pro, e deve baciare in fronte al Capone di turno che ce lo permette.
Lasciate che i contestatori continuino a farsi seghe mentali arroventandosi il cervello per cercare di trovare nuove argomentazioni al fine di gettare merda in faccia a Capone, sono 6 anni che praticano tale sport e non sono riusciti a buttarlo giù nel burrone, speriamo che ciò non accada mai altrimenti addio al calcio della nostra città.
In questa città c'è chi fa i fatti, cioè tira fuori i soldi, e chi fa le chiacchiere, non so voi, ma io starò sempre con quelli della prima categoria, che siano campobassani, di altre regioni, di altre nazioni o di altri pianeti.


Ultima modifica di cuore rossoblù il Gio Mar 29, 2012 6:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
danilodiluca87
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 11.09.08
Località : Frosolone

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Gio Mar 29, 2012 1:21 am

caro trakkiulaa invecee di scrivere numeri per il lotto....ti chiedo...
da novembre ad oggi hai trovato qualche cordata oo siete ancora fermi al "Capone vattene"

voi che amate la città.....bello nascondersi dietro il dito di Caponee.....ma voi che avete fatto??????
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mar 28, 2012 10:45 pm

ma se col campobasso calcio si guadagna perchè nessuno si è fatto avanti quando rizzi-iacampo non ce la facevano più a sostenere le spese e perche questi ultimi due non ce la facevano più a cacciare i soldi; perchè ora che siamo in c con i contributi che ne derivano nessuno vuole comprare il cb? voi mi direte capone chiede troppo. si ma se uno ci guadagna dopo ammortizza il costo iniziale e dopo un po va in attivo. invece no si vuole partire dall'eccellenza o dalla d grazie a falcione per poi spendere anche di più di quello che chiede capone per ritornare nei pro ma per fare questo si vuole pure la gestione della cittadella dello sport per 20 anni. questo atteggiamento fa capire che vogliono solo speculare sul cb calcio fregandosene della categoria.

e poi volevo dire una cosa, ma tanti criticano capone alcune volte anche giustamente, ma poche volte leggo di critiche alla classe politica che fa meno del minimo per lo sport a cb. almeno capone ogni tanto il suo dovere lo fa (caccia i soldi) e in una città come questa di gente tirata e diffidente è gia tanto

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mondazzo
SuperTifoso
SuperTifoso


Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 17.10.08
Età : 46
Località : Campobasso

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mar 28, 2012 4:29 pm

Guarda io sono un imprenditore gli stipendi base mi costano circa dai 2000 euro e + al mese per 14 mensilità, penso che sia la stessa cosa per i giocatori, considera questo per 24 giocatori + il costo di ognuno alla squadra di provenienza + il costo del viaggio e albergo + costo dall’allenatore al magazziniere + iscrizione ecc. ecc superiamo abbondantemente quella cifra.

a!! dimenticavo + costo del mando erboso e messa a norma stadio



giusto per. . . . .
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
trakkiula
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 802
Data d'iscrizione : 09.09.08

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Mer Mar 28, 2012 12:02 pm

300mila euro contributi tv +
260mila euro minutagio under +
75mila euro contributo regione +
25mila euro contributo priovincia +
spese di gestione stadio sospese da parte del comune +
sponsor +
incassi di biglietti +
incassi di abbonamenti +
contributi vari vedi sponsor che ha port ato imbimbo =


FATEVI LA SOMMA E VEDETE VOI COME CAZZO E' POSSIBILE CHE ABBIAMO 1 MILIONE DI EURO DI DEBITI,PUNTI DI PENALIZZAZIONI,STIAMO QUASI PER FALLIRE.
AH GIA',MA NOI ANDIAMO IN RITIRO NEGLI HOTEL 5 STELLE.MA VAFANGUL VA....SVEGLIATEVI!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
werewolf
CAPO ULTRAS
CAPO ULTRAS
avatar

Messaggi : 355
Data d'iscrizione : 23.08.11

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Dom Mar 11, 2012 9:54 pm

purtroppo io di futuro nella nostra città ne vedo poco, basta sentire cosa si dice nei salotti televisivi. io direi di fare basta nel continuare a guardare nel passato perchè per quanto bello può essere stato ora purtroppo non c'è più e bisogna guardare alla realtà e magari fare le trasmissioni per vedere cosa si può fare per il calcio a cb oggi e nel futuro, altrimenti non andremo da nessuna parte e a giugno commenteremo un nuovo fallimento e aggiorneremo solamente le statistiche.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
cuore rossoblù
FEDELISSIMO
FEDELISSIMO
avatar

Messaggi : 2076
Data d'iscrizione : 05.02.08
Località : CAMPOBASSO

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Lun Feb 27, 2012 8:21 pm

Un mediocre centrocampista, ancor più mediocre allenatore, uno che in panchina non ci sta mai perchè si fa cacciare una domenica si ed una pure, e si permette di criticare Capone, ma chi si crede di essere, parla senza conoscere un cazzo della situazione, forse glie' rode perchè vorrebbe ciucciare anche lui la mammella di Capone magari facendo parte dello staff tecnico, ma chi se lo caga, pensasse a fare l'allenatore dei Lupi Molinaro che è già troppo per lui. Io da questo momento tifo per la Turris perchè ha preso come allenatore Gallicchio, ragazzo serio e umile, non come questo pallone gonfiato, neanche avessero allenato la Juve, sto ridicolo.
Su Di Stefano meglio stendere un velo pietoso, si autovantava di essere a capo di una cordata di gente seria, ma le prove di quello che diceva dove sono? Perchè dovremmo credergli sulla parola? Tra la sua cordata ed i Capone c'è una piccolissima differenza, che i Capone pur facendo un sacco di casini i soldi ce li hanno messi e senza chiedere in cambio un cazzo di niente, loro non solo i soldi non li hanno cacciati, non solo non sono intervenuti a sostegno di una società in crisi finanziaria che se fallisce non può più essere rilevata nemmeno da loro, ma addirittura, senza tirar fuori un euro bucato, cercano mille garanzie, e cercano mille contropartite, bleeehh che schifo.
Dimostrassero di avere i soldi acquistando una quota parte della società e poi il sindaco gli apre le porte, non vedo perchè l'amministrazione comunale gli dovrebbe dar credito senza nulla in cambio, come si fa a prentendere la gestione di tutta la zona di Selva Piana solo perchè lui si reputa "persona seria".
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
mikael
Ultras
Ultras


Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   Lun Feb 27, 2012 2:11 pm

Amico danilodiluca87, quoto in pieno quello hai scritto.Ieri sera dopo il discorso di Distefano (mi è venuto il voltastomaco ) ho subito cambiato canale. Il sig.Barometro facesse l'allanatore e BASTA,ogni volta che parla o meglio straparla. Qualche tempo o megio anni passati si è permesso di dire che via Capone il Calcio al Campobasso non sarebbe finito perche c'erano tante persone che pronti a spodestarlo. CHI LI HA VISTI??????????
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'   

Tornare in alto Andare in basso
 
IL FUTURO DEL CALCIO NELLA NOSTRA CITTA'
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Uccellina in gabbia
» il genio nell'arte e nella società
» Primo elfetto nella noce portafortuna
» Mona nostra verso SKY?
» 002 - Giugno 2010 - Solo me ne vò per la città ...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ilmurodeitifosi :: IL MURO DEI TIFOSI-
Andare verso: